Treni, da stamani è in funzione il dodicesimo Rock. Baccelli: “Avanti col rinnovo flotta”

Servirà la linea Pistoia-Prato-Firenze-Montevarchi, sarà utile anche per lo spostamento urbano nella ‘cintura’ fiorentina (Rifredi, Statuto, Campo di Marte, Rovezzano)

Treni, da stamani è in funzione il dodicesimo Rock. Baccelli: “Avanti col rinnovo flotta”
Il nuovo Rock in partenza stamani da Firenze Rifredi

Entra in funzione  il dodicesimo treno Rock . Il nuovo mezzo, attivo da stamani andrà ad integrare il servizio sulla linea Pistoia-Prato-Firenze-Montevarchi, mettendo quindi in collegamento Firenze (Rifredi, Statuto, Campo di Marte, Rrovezzano) col Valdarno, risultando allo stesso tempo molto utilizzabile in ambito urbano viste le fermate nella ‘cintura’ fiorentina.

“Va avanti il rinnovo della flotta – spiega l’assessore alle infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli -. Il dodicesimo Rock che stamani ha già effettuato il servizio da Firenze- Rifredi a Montevarchi serve una cintura di utenza importante, migliorando il trasporto in termini di efficienza, sostenibilità, intermodalità. ll convoglio fa parte della fornitura di 100 nuovi treni previsti nel contratto di servizio sottoscritto da Regione Toscana e Trenitalia, che prevede investimenti per quasi 1,4 miliardi di euro, di cui circa 913 milioni destinati al rinnovo della flotta”.

Questo Rock è il primo composto da sei carrozze con un capienza di 717 posti a sedere. Nei prossimi anni ne arriveranno altri 18 che completeranno la fornitura prevista di 29 Rock costruiti nello stabilimento di Pistoia da Hitachi Rail Italy.

Il dodicesimo Rock è un treno con sei carrozze a doppio piano ed alta capacità che rivoluziona l’esperienza di viaggio progettata intorno alle persone: 160 km/h di velocità massima, maggior spazio per i viaggiatori nelle sedute, finestrini più grandi, portale intranet, area passeggini, illuminazione a led, nuovo sistema di climatizzazione, prese usb e di corrente a 220V per ricaricare tablet e smartphone. Migliora anche la sicurezza e la video sorveglianza . Ci sono infatti 50 videocamere a circuito chiuso per un viaggio in sicurezza ed informazioni ai passeggeri su monitor di dimensioni doppie rispetto al passato.

Il treno è sostenibile con una riduzione del 30% dei consumi energetici rispetto ai treni precedenti, così come l’utilizzo di materie prime provenienti dal riciclo, caratterizzano l’impronta ecologica del treno Rock. Sono presenti 2 postazioni per i diversamente abili collocate nelle immediate vicinanze delle porte di accesso e dei servizi igienici, così da ridurre al minimo gli spostamenti all’interno del treno. Per le bici ci sono 18 postazioni con prese elettriche incluse per ricaricare i modelli di nuova generazione e bagagliere.

Share