TREKKING di Primavera

►sabato 18 e domenica 19 marzo .. Per la concentrazione di siti preistorici, l’Orecchiella è stata segnalata come un “unicum” in Toscana
.. La presenza di grotte d’origine carsica, nel comprensorio dell’Orecchiella, è nota sin dalla preistoria. In queste cavità, frequenti sono i ritrovamenti di tracce di animali (marmotta, orso delle caverne, orso bruno, stambecco), ma anche dell’uomo e dei suoi manufatti. Le grotte si trovano nei Comuni di Sillano e di Villa Collemandina, le più suggestive sono quelle denominate :”Tana delle Fate di Soraggio”, “Buca della Nonna”, “Tana della Guerra di Sassorosso”, “Tana delle Cento Camere”, “Antro del Fauno”. Complessivamente ne sono state individuate 31, di lunghezza variabile tra i 35 e i 1120 m. L’ambiente naturale è costituito da un altopiano, ricco di corsi d’acqua e di sorgenti, dominato dal massiccio calcareo della Pania di Corfino (1603 m.), inconfondibile per la forma arrotondata che emerge dai boschi e che richiama visivamente le vicine Alpi Apuane. In questa due giorni andremo ad risalire il torrente Rimonio che ha creato un vero e proprio canyon scavando il calcare per poi arrivare sulla sommita della Ripa sulle cui pareti sono numerose le grotte di origine carsica. Il secondo giorno sarà la volta della Pania di Corfino dalla cui sommità (1600mt) si gode di una vista a 360° su tutta la Garfagnana e le Alpi Apuane.

PROGRAMMA: Sabato 18 Marzo Ritrovo ore 10.00 alla Stazione FS di Piazza al Serchio Per chi viene da Lucca: Treno ore 8.25 e arrivo a destinazione ore 9.50 Per chi viene da Aulla: Treno ore 9.31 e arrivo a destinazione ore 10.09 Per chi viene in macchina possibilità di ampio parcheggio gratuito nel piazzale adiacente alla ferrovia. Trasferiemento con le proprie auto fino al casello che ci ospiterà per la notte: 30′ Partenza escursione: 11.00 Dall’Orecchiella ridiscenderemo il sentiero che ci condurrà verso il Torrente rimonio dove troveremo un posticino per pranzare al sacco, da cui inizierà una divertente camminata lunfgo il letto del canyon per poi affrontare la risalita della Ripa e rientrare alla casa base. KM: 8 DSL: 500 mt Durata 4h30′ Pranzo al sacco Domenica 19 Dopo la colazione ci sposteremo con le macchine (15′) al Rifugio Isera da dove partirà la nostra escursione verso l’antico alpeggio di Pruno da qui il sentiero proseguirà in lieve salita verso le Grottacce, la parete sud della Pania di Corfino dove nidifica l’aquila reale. Da qui inizia la risalita della pania passando per Campaiana altro alpeggio datato XVI° sec. Partenza escursione: 10.00 km: 15 dsl: +636 Durata 7.30h Dove dormiremo: in un casello dell’alpeggio di Vibbiana dove ci sarò la possibilità di degustare piatti tipicio della tradizione della Garfagana cucinati in Self Catering! Il programma escursionistico potrà subire delle variazioni sulla base delle condizioni meteo: in caso di neve la due giorni prevederà l’uso delle ciaspole su sentieri diversi da quelli indicati.

 

Le variazioni verranno rese pubbliche a ridosso dell’evento nel caso ci siano le condizioni Kit: pranzo al sacco e acqua per il 29 aprile, vista la stagione è necessario vestirsi a strati: 1° Caldo e asciutto (maglia termica ben traspirante) 2° caldo (pile) 3° giacca anti vento e pioggia per mantenersi asciutti; pantaloni invernali lunghi, scarponcini da trekking e bastoncini da escursione facoltativi, zaino almeno 25 lt L’occorrente per i tre giorni può essere lasciato n un bagaglio a parte che verrà trasferito nella struttura che ci ospiterà. Portare un cambio di tutto per la sera e scarpe pulite o ciabatte per stare in casa.

 

Portare un cambio di tutto da lasciara in auto! Lampada frontale obbligatoria, asciugamani, lenzuola e coperte saranno presenti in struttura Minimo parteciapnti: 5 Massimo partecipanti: 10 Costi: Guida 2 giorni: 30 € a persona un pernottamento 20 € a persona Cena, un pranzo al sacco e colazione: 30 € a persona Prenotazione obbligatoria entro il 19 Aprile Per iscriversi è necessario versare una caparra di € 40.00 a persona entro il 12 marzo .. Info: info.wildtrails@gmail.com

L'immagine può contenere: montagna, spazio all'aperto e natura

Share