Tra febbraio e marzo è tempo di semina dei ceci.

I ceci, grazie al loro alto potere nutritivo sono stati fra i primi alimenti consumati dall’uomo, ed anche oggi rappresentano per importanza la terza leguminosa da granella, dopo soia e fagiolo.
Si prestano a moltissime ricette, sia secchi o trasformati in farina.
I fiori hanno una colorazione rosata o porporina. I frutti sono dei baccelli corti e pelosi, che contengono ognuno 2-3 semi globosi di colore chiaro
Il cece è una pianta annuale della famiglia delle Fabaceae: non esiste allo stato selvatico, ma solo coltivato. Si coltiva in diverse parti del mondo: India, Pakistan, Australia e tutto il bacino del Mediterraneo, in Italia principalmente in Liguria e nelle regioni centrali: Toscana, Lazio, Umbria.

Share