Toscana, Renzi rompe con Giani. E Italia viva resterà fuori dalla giunta

Le prime scelte del neogovernatore non sono piaciute ai renziani. Il 7 ottobre proclamazione del presidente
Fuori dalla giunta Giani, ora è deciso. A sorpresa, dopo tutta una campagna elettorale affrontata con la fama di essere il grande burattinaio del candidato governatore del centrosinistra, Matteo Renzi spiazza tutti e opta per uno strategico passo di lato rispetto alla squadra di governo del neo presidente. Lo aveva già fatto filtrare due giorni fa, l’ex premier, e già il Pd aveva storto il naso: “Vuole trattare, alla fine in giunta ci entrerà” dicev…

Share