sartimagi2

 

Il mio idolo? Alessandro Di Battista, senza nessun dubbio. L’ho sempre considerato un eroe, un grandissimo uomo, un vero politico. Di Battista insegna che si può fare liberamente politica e attivismo anche al di fuori delle istituzioni, viaggiando, parlando, conoscendo e creando. Il suo modo di fare politica mi ha ridato la forza per riprendere il mio attivismo all’interno del Movimento 5 Stelle, unico partito che a Marzo voterò.

Spegniamo già in partenza le critiche dei leoni da tastiera: io mi allontanai dal gruppo del M5S di Lucca perché ha avuto e ha tutt’ora comportamenti né piacevoli né democratici. I continui scontri, le continue liti e vicende non belle mi portarono, lo scorso anno, ad allontanarmi dal Movimento di Lucca. Naturalmente non sono mai uscito fuori dal Movimento 5 Stelle: la mia iscrizione c’è dal 2015. Chi dice che sono passato al Pd, di qui e di là, non ha capito niente, la mia linea politica è sempre stata quella del Movimento, infatti a Giugno, non potendomi candidare col Movimento, mi candidai non con un partito, ma con una lista civica.

I chiarimenti, sicuramente insufficienti per fermare i leoni da tastiera, sono meno importanti rispetto alla mia decisione. Mancano 10 giorni al voto, un voto importante, un voto che cambierà il paese. A 10 giorni dal voto tornerò a fare l’attivista nel Movimento 5 Stelle, purtroppo non vicino ai gruppi di Lucca, Viareggio e via dicendo poiché non andiamo molto d’accordo, ma da solo, come uno spirito libero quale è Alessandro Di Battista.

Il mio progetto è quello di fare politica, ATTIVA, al di fuori delle istituzioni, soprattutto nel mondo dei giovani, tante volte spinti a credere alle bugie del centrosinistra o ai gruppi neofascisti di destra.

Di quello che ho fatto in passato non rimpiango niente, in tanti mi dissero che le cose sbagliate si cambiano restando e non andandosene, quello avevano ragione, pertanto, dopo che Laura Giorgi è stata vigliaccamente esclusa dalle parlamentarie, ho deciso di tornare.

 

A riveder le stelle!

 

Michele Sarti Magi

 

Share