4/22 – 44/42 – 71/62 – 93/82

24/22 – 20/20 – 27/20 – 22/20

 

Sibe Prato – 93  Basketball Club Lucca 82

 

Manfredini , Marini , Danesi 17, Magni 17, Staino 20, Navicelli 7, Saccenti , Pittoni , Smecca 22, Zardo , Pacini 2, Vannini 9

All.Pinelli, Ass. Gabbiani

 

Basket Ball Club Lucca

Lippi 6, Piercecchi , Barsanti 14, Russo 2, Benini 20, Vona 3, Simonetti 10, Burgalassi 13, Pierini 14, Cattani

All. Tonfoni, Ass. Pizzolante, Ass. Nalin.

 

Arbitri : Panelli , Dori.

 

Inizio casalingo con una tripla dell’ex Danesi poi Staino da fuori per il 6/0, Benini accorcia da sotto, ma è il Prato ad essere pericoloso e soprattutto preciso.

Primo timeout per Tonfoni sul 10/2, il rientro vede il Bcl più reattivo che risale sul 12/8 a cinque minuti esatti del primo tempino.

E’ un primo quarto scandito dalle triple di Danesi che tiene avanti i padroni di casa, senza però riuscire a dare mai la spallata decisiva per scappare, il Bcl sembra rigenerato, dopo il timeout è diventato molto propositivo creando non pochi problemi sotto le plance dei padroni di casa.

I ragazzi di Tonfoni mano a mano che il tempo scorre prendono fiducia, recuperando punti fino a chiudere sotto di due lunghezze al primo quarto.

 

Il secondo tempino inizia con il Bcl che sigla il sorpasso con un canestro da sotto di Pierini, il Prato replica con Staino, poi ancora a segno con Magni per riconquistare la testa dell’incontro.

Prato e Lucca si stanno affrontando in una gara a viso aperto in un continuo ribaltamento di fronti, il vantaggio dei padroni di casa che provano a scappare arriva fino al più sei, subito però riassorbito dai canestri di Burgalassi e compagni.

A salire sugli scudi questa volta è Pierini, realizzatore di canestri quasi sempre decisivi, la partita scorre sui soliti binari del primo quarto, fino al nuovo sorpasso a firma Barsanti.

Il Prato impatta nuovamente, grazie anche al bonus che il Basketball Club Lucca rimedia con largo anticipo sulla sirena, spedendo qualche volta di troppo la Sibe Prato sulla lunetta dei liberi.

 

Il rientro dagli spogliatoi segue il clichè del primo quarto, Danesi che spazia sul campo fornendo assist precisi ai sui compagni per realizzare il primo break della ripresa che li porta sul 55/47.

Barsanti accorcia con una delle sue triple, trova però pronta risposta dal numero 7 Staino che nei primi minuti del terzo quarto sale in cattedra portando il Prato a quota 62 con un più nove in cascina.

E’ un quarto che i padroni di casa fanno loro veleggiando dal più dieci al più dodici, in chiusura del tempino Benini è sui liberi per un uno su due accorciando al 71/62.

 

Ancora un inizio tutto quanto per i dragoni di Prato che allungano mettendo 12 punti tra loro e il Bcl, un vantaggio che i bianco/rossi non sembra riescano a ridurre.

Il cronometro da ancora sei minuti di gioco, un tempo più che sufficiente per ribaltare le sorti dell’incontro.

Lippi dalla lunetta e Smonetti da sotto accorciano per il meno dodici, ma il recupero è di nuovo azzerato da Vannini

Al Bcl restano tre minuti, una manciata di secondi e un meno docici da recuperare, Benini dalla distanza per l’87/78 e per i padroni di casa Magni sui liberi e subito dopo con un gancio mette quattro pesantissimi punti che spengono definitivamente le speranze di recupero del Bcl chiudendo la partita sul 93/82

Share