Torna la festa della Madonna del Cavatore ad Arni

 

Torna l’11 e 12 agosto ad Arni la Festa della Madonna del Cavatore che per la comunità arnina è qualcosa di più di una semplice ricorrenza. E’ un momento intimo, per tutti coloro che lavorano nelle cave delle Cervaiole e della Valle di Arni, di raccoglimento con le proprie famiglie per omaggiare la Madonna. Si inizia domenica 11 agosto alle ore 11 con la Messa presso il monumento ai caduti. Alla sera cena al Campetto con i prodotti tipici della tradizione, poi il Santo Rosario e la fiaccolata fino a raggiungere la Madonna con conclusione alle 22.30 con i fuochi d’artificio. Si prosegue domenica 12 alle 11 con la messa presso la statua della Madonna alla presenza del vescovo Giulietti che celebrerà il sacramento della Cresima. Poi pranzo alle 13 preparato dal gruppo Autieri.

Quest’anno si celebra il 40° anniversario della Madonna: furono gli arnini a forza di braccia a portare la Madonna laddove si trova, un simbolo per tutti coloro che abitano nella frazione: una festa in cui si mescolano  marmo, lavoro, storia, tradizione, religiosità, ma soprattutto voglia di essere una comunità. Il consigliere Nicholas Landi ha seguito le diverse fasi della preparazione che sono state complesse come sempre, ma che sono importanti per tutto il Paese.

 

 

 

 

 

 

Share