Bertonelli: “Una opportunità per sviluppare la creatività e conoscere i luoghi della cultura”

TORNA A PALAZZO MEDICEO “NARRARE PER IMMAGINI”

IL LABORATORIO DIDATTICO PER BAMBINI DAI 6 AI 10 ANNI

SERAVEZZA – Torna il laboratorio didattico “Narrare per immagini”, sabato alle ore 16 al Museo del lavoro e delle tradizioni popolari della Versilia storica, presso Palazzo Mediceo.

Un pomeriggio dedicato ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni che, sotto la guida della storica dell’arte Lucia Morelli, impareranno a creare il proprio personalissimo libro popup.

Si tratta della seconda iniziativa di questo genere promossa dal sistema museale territoriale della Provincia di Lucca e ospitata a Palazzo Mediceo per dare modo ai bambini di cimentarsi in questa appassionante tecnica, dando spazio a tutta la loro creatività.

“Una iniziativa che ha già riscosso entusiasmo nel precedente appuntamento prima dello scorso Natale – spiega l’assessora alla cultura Vanessa Bertonelli – e che torna per offrire ai bambini questa nuova opportunità di conoscenza, di socializzazione e di creatività in un contesto tanto suggestivo come quello del Museo del lavoro e delle tradizioni popolari. Crediamo molto in questo tipo di attività, capaci di stimolare la fantasia dei più giovani e, al contempo, di avvicinarli ai luoghi delle tradizioni e della cultura del nostro territorio”.

L’iniziativa è organizzata nel rispetto della normativa di prevenzione anti Covid, per questo tra le misure adottate in linea con la normativa vigente (obbligo di mascherina e di Green Pass per quanti necessario), è richiesto ai bambini di presentarsi all’appuntamento con il proprio astuccio di pennarelli, in modo da evitarne l’uso promiscuo.

Il pomeriggio “Narrare per immagini” è, in qualche modo, dedicato anche ai genitori e agli accompagnatori dei bambini che potranno scegliere se rimanere nell’aula didattica a seguire le attività dei più piccoli oppure cogliere l’opportunità di visitare il Museo di Palazzo Mediceo. Una opportunità per riscoprire le tecniche di agricoltura, tessitura, scultura, escavazione e lavorazione del marmo, miniere e lavorazione del ferro, vita quotidiana e tradizioni del territorio tra l’Ottocento e la metà del Novecento.

Per info e prenotazioni, tel. 0584 757443, email: museo@terremedicee.it.

Share