Precisazione della Provincia di Lucca che chiede di evitare di alzare polveroni inutili

in una fase così delicata come la ripresa delle lezioni

TOPO ALL’ITI GALILEI DI VIAREGGIO: NESSUNA “INVASIONE” MA SOLO

UN FORASACCHI PROVENIENTE DA UNA FOSSA ESTERNA ALL’AREA SCOLASTICA

Non è proprio il momento di gridare allo scandalo, né di alzare polveroni inutili in un periodo delicatissimo qual è la riapertura delle scuole dopo sei mesi di chiusura e con l’emergenza Covid 19 ancora in atto.

L’allarme lanciato oggi tramite social network relativo alla presenza diffusa di topi all’interno dell’Istituto superiore Galilei di Viareggio si è rivelata, dopo le opportune verifiche, una fake news che la Provincia di Lucca rispedisce direttamente ai mittenti.

Si è trattato, in realtà, dell’avvistamento di un piccolo topo forasacchi non lontano dalla zona laboratori, probabilmente uscito dai tombini o dalle fossette del vicino svincolo stradale. La Provincia ha effettuato immediatamente le proprie verifiche, mentre il Comune di Viareggio è intervenuto per derattizzare la zona esterna adiacente all’area scolastica da cui sembrano provenire i topi.

Alla luce di quanto accaduto la Provincia, che dice basta alle bugie a ruota libera e agli allarmi ingiustificati, è a disposizione di tutte le scuole di competenza, Iti Galilei di Viareggio compreso. Una disponibilità garantita da sempre nel rispetto delle reciproche istituzioni che stanno lavorando per far funzionare al meglio l’attività didattica per docenti e studenti, nonostante le immaginabili difficoltà legate al Covid 19.

In questa non semplice fase di riavvio delle lezioni scolastiche sarebbe utile per tutti evitare di gridare allo scandalo, soprattutto se scandalo non c’è. Questo è il momento di essere seri, responsabili e collaborativi per il bene di tutti i cittadini.

Share