The Francigener, la prima free press della via Francigena, ha ottenuto il diploma Best Practice 2019 Mapping

L’iniziativa editoriale è realizzata dal Comune di Lucca per l’Aggregazione Centro Nord Via Francigena Toscana, che raccoglie 10 comuni da Seravezza a Ponte Buggianese.

The Francigener, la prima free press della via Francigena, realizzata dal Comune di Lucca per tutta l’Aggregazione Centro Nord Via Francigena Toscana, ha ottenuto il diploma “Via Francigena European Best Practice 2019 Mapping”, conferito dall’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF).
La rivista, che è stata curata dall’ufficio turismo del Comune, si ispira agli appunti di viaggio dei pellegrini che da sempre percorrono il cammino di fede europeo, primo fra tutti il celebre diario di viaggio risalente al X secolo dell’arcivescovo Sigerico di ritorno da Roma verso Canterbury. Pubblicata in italiano e inglese, The Francigener fornisce informazioni sulle tappe del percorso che va da Massa a Ponte Buggianese ed è rivolta ai viaggiatori, agli operatori di settore, ma anche ai cittadini.

Il numero zero della rivista è stato pubblicato e distribuito nei punti di informazione turistica, nei musei, negli ostelli e in tutti i luoghi di interesse culturale e turistico dei dieci comuni che fanno parte dell’Aggregazione Centro Nord, di cui il Comune di Lucca è capofila: Seravezza, Pietrasanta, Camaiore, Massarosa, Lucca, Capannori, Porcari, Montecarlo, Altopascio e Ponte Buggianese.
Dopo una prima fase di studio e progettazione – spiega l’assessore al turismo Stefano Ragghianti –, che abbiamo potuto realizzare grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Toscana, il nostro obbiettivo, adesso, è quello di reperire ulteriori risorse per poter dare una continuità editoriale a questa iniziativa che è particolarmente importante non solo in quanto veicolo di promozione, ma anche come strumento per accrescere l’identità e la rete fra i territori”.

Share