Ho una bella notizia per tutti voi: siamo riusciti, come amministrazione comunale, insieme con Estar e Regione Toscana, a reperire 400 test sierologici da fare gratuitamente ai cittadini di Coreglia.
La nostra è un’iniziativa del tutto inedita nella Valle del Serchio, che realizziamo grazie alla collaborazione della Misericordia di Piano di Coreglia e alla Croce Verde di Lucca – sezione di Ghivizzano, grazie alla quale sarà possibile avviare una prima e importante campagna di screening anti-Covid su quattrocento cittadini di Coreglia.
Saranno tre le giornate di prevenzione e sicurezza, in programma sabato 21 (150 test), domenica 22 (150 test) e sabato 28 novembre (100 test), in tre punti del territorio: Ghivizzano, in piazza 4 novembre, Piano di Coreglia, in piazza don Antonio Puccini, e a Coreglia capoluogo, in piazza Mazzini.
Gli orari precisi ve li dico nei prossimi giorni, intanto vi voglio raccontare questa novità perché è ciò che si deve fare per lavorare sul piano della sicurezza e della prevenzione.
Abbiamo individuato tre posti centrali, che possono essere raggiunti anche dai cittadini delle frazioni montane. Nelle tre piazze saranno presenti i volontari e il personale infermieristico e medico delle due associazioni di volontariato: chiunque, se maggiorenne, potrà presentarsi per effettuare il test. I minorenni, invece, dovranno essere accompagnati da un adulto.
Ringrazio di cuore i volontari e le volontarie del nostro territorio, in prima linea nella distribuzione delle mascherine porta a porta e nel sostegno diretto agli anziani e ai cittadini in quarantena, in uno stretto, prezioso e proficuo rapporto con l’amministrazione comunale.
Siamo una comunità e siamo una squadra. Proprio così usciremo da questa situazione difficile per tutti: insieme.

MARCO REMASCHI

Share