Grande coinvolgimento e partecipazione all’iniziativa che si è svolta questo fine settimana, promossa dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana, realizzata dall’amministrazione insieme a Lucca Crea e la Regione Toscana, grazie al supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e al sostegno di Idrotherm2000, che ha visto 25 appuntamenti ed incontri; decine di sessioni di gioco di ruolo e di gioco da tavolo, sia libere che guidate, che hanno coinvolto appassionati, curiosi e anche molti studenti.
Terre Furiose ha accompagnato a scoprire e a narrare i tesori culturali e storici della Garfagnana oltre 30 prestigiosi autori e storyteller del fantastico: come Licia Troisi, Luca Enoch, Luca Zontini, Mauro Longo, Lorenzo Fantoni, il critico d’arte Luigi Ficacci, i content creator Luca Raina, La Madre dei Draghi, Lorenzo Fantoni e Kurolily e Dangereesk di InnTale ed altri ancora.
Tra gli appuntamenti anche la presentazione in anteprima del nuovo romanzo “Furioso” scritto a più mani da Simone Laudiero, Carlo Bassetti, Fabrizio Luisi e Pier Mauro Tamburini del Collettivo “La Buoncostume” (edito da Mondadori) che prosegue idealmente le vicende del mondo creato dall’Ariosto, (in libreria dal 31 maggio). Particolarmente apprezzati i due concerti dal vivo in orario serale del gruppo corale degli “Animeniacs” e dei Corte di Lunas.
Le strade del centro storico sono diventate ora teatro di sfilate di cavalieri in arme e di duelli, sulle orme delle avventure degli uomini di Orlando; ora delle compagnie di musici e danzatori in stile rinascimentale, che si sono esibiti con grazie e maestria, coinvolgendo i presenti, grazie alle forte partecipazione della realtà associazionistica locale, che ha risposto positivamente diventando artefici delle rievocazioni.
Nella due giorni di Terre Furiose i dati dei canali social di Lucca Comics & Games hanno letteralmente registrato “un’impennata”: un incremento dei loro numeri con un picco di copertura di 675mila persone su Facebook e oltre 590mila su Instagram, a cui si devono aggiungere le centinaia di interazioni registrate durante le 10 ore di dirette sul canale Twitch (6 sessioni: 2 in presenza e 4 online da remoto).
“Terre Furiose è il frutto di un’intuizione giusta – afferma il Sindaco Andrea Tagliasacchi -, che si inserisce in un quadro più ampio di promozione e valorizzazione del territorio. Gli eventi e le iniziative che si sono susseguiti sono stati di assoluto rilievo, così come gli ospiti del mondo dei Comics che si sono di fatto trasformati in veri testimonial delle bellezze e delle ricchezze del nostro territorio. Un sentito ringraziamento a Lucca Crea, per l’organizzazione, agli enti ai privati che hanno sostenuto l’evento, e soprattutto alle tantissimi realtà, che si sono fatte coinvolgere con entusiasmo e mi riferisco alle decine di associazioni, gruppi storici, volontari, istituti scolastici, associazioni di volontariato e della protezione civile, nonché gli uffici comunali”.

Share