Telefonia, Fantozzi-Bonuccelli (Fdi): “Il trionfalismo di Tim? A Fibbialla alcune famiglie sono ancora isolate!”
“Nonostante l’annuncio della società di telefonia che ha fatto sapere che il guasto per telefonia fissa, mobile e per internet è stato riparato, risultano ancora utenze isolate. Mentre sulla fibra ci sono impegni generici dell’assessore Ciuoffo”
Camaiore 01/09/2022 – “Nonostante l’annuncio di Tim che ha fatto sapere che, dopo l’incendio estivo, il guasto per la telefonia fissa, mobile e per internet è stato riparato, risultano ancora varie utenze isolate nella zona bassa di Fibbialla, frazione del Comune di Camaiore. Telefono fisso in alcuni casi ancora muto e connessione internet estremamente ballerina come dimostrano gli speed test” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi e il Consigliere comunale di Camaiore Claudia Bonuccelli, che ad agosto avevano sollevato i gravi disservizi e che nelle scorse ore hanno raccolto le nuove lamentele dei residenti della zona.
“La connessione è lenta rende vana ogni tipo di comunicazione e danneggia fortemente le attività produttive, un servizio quello di internet che non è sicuro. Per non parlare della questione Fibra, e quindi della linea veloce, per la quale ci sono soltanto impegni generici da parte dell’assessore regionale Ciuoffo, almeno prima di fine settembre la questione non verrà affrontata” sottolineano Fantozzi e Bonuccelli.
“Ricordiamo che Fibbialla sarebbe coperta dalla società Open Fiber che, nell’ambito del progetto regionale “Connettività per una Toscana diffusa”, si è aggiudicata i lavori per la banda ultra larga e ha avviato i lavori di posa della fibra, rispettando le aree che erano indicate nell’avviso pubblico, come ad esempio la frazione principale di Fibbialla. Il problema è che all’interno del bando furono inserite anche delle aree, definite “case sparse”, che vennero indicate come “facoltative” da parte della stazione appaltante. Ed è purtroppo il caso di alcune famiglie, che hanno “il torto” di abitare in una zona dove il mercato non investe e dove contemporaneamente l’intervento sostitutivo di Open Fiber non arriva perché facoltativo” ricordano gli esponenti di Fdi.

Share