Venerdi 14 Agosto le telecamere di TV8, canale televisivo che appartiene alla galassia del gruppo Sky Italia, sono arrivate a Fabbriche di Vergemoli per un servizio sul progetto delle case ad 1 euro che da 4 anni porta il nome del piccolo comune nel mondo. Sono molti i contatti dalla Cina e la Russia fino agli Stati Uniti attratti dalla prospettiva di un investimento in queste amene zone.

Il sindaco Michele Giannini e le responsabili del progetto Camilla Baccelli e Annalisa Barsi hanno accompagnato gli operatori durante la visita degli immobili da ristrutturare immersi nella splendido verde del territorio di Fabbriche di Vergemoli.

Sono estremamente felice di questa ulteriore pubblicità per il comune di Fabbriche di Vergemoli grazie alle case ad 1 euro. Per noi case ad 1 euro significa tantissimo lavoro – specifica Michele Giannini – più di duemila e-mail all’anno dal 2016 e giorni interi a far visionare i nostri posti a turisti di tutto il mondo che arrivano senza preavviso. Significa anche aver portato tantissime risorse sul territorio perchè insieme alle case ad 1 euro sono stati venduti tanti immobili dal valore ridotto (20-40 mila euro), 40 immobili che verranno ristrutturati con un investimento di circa 4 milioni nel prossimo anno. Case ad 1 euro significa un flusso turistico specifico di persone che vengono appositamente per vedere queste case. Basta quantificare il costo di uno spot pubblicitario su una rete nazionale come Rai2, Canale 5 o TV8 e pensare che lo abbiamo avuto gratis per un tempo particolarmente lungo. A mio avviso è un buon strumento per rilanciare il nostro territorio perchè permette di farlo conoscere e nel contempo portare investimenti che sicuramente non ci sarebbero stati”.

Share