17098689_10154136871130947_3238435941382367643_n17218337_10154136871870947_1022009897027561594_o

Domenica 12 Marzo 2017 alle ore 16:30 si terrà il concerto di fine corso del XIV Seminario di Studio per Maestri organizzato dall’ANBIMA Toscana (Associaziona Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome).
Il corso è organizzato con il patrocinio dell’Unione Comuni Garfagnana, dei comuni di Camporgiano, Castelnuovo di Garfagnana e Castiglione di Garfagnana, con il contributo della Regione Toscana e in collaborazione con la Filarmonica “Pietro Mascagni” di Camporgiano e la Filarmonica “Alpina” di Castiglione di Garfagnana.
Il concerto finale che si terrà al teatro Alfieri conclude un percorso didattico sotto la direzione artistica del maestro Massimo Folli che ha visto una rappresentativa di oltre 70 musicisti impegnarsi per una serie di incontri che si sono svolti nei fine settimana presso la sede delle filarmoniche di Camporgiano e Castiglione.
Obiettivo del corso – spiega il presidente Anbima Toscana Andrea Petretti – è di rafforzare e ampliare il livello culturale e informativo con i Maestri, Vice Maestri e Capo Musica di Banda traguardando un obiettivo di crescita, attraverso la presa di coscienza, la formazione e l’istruzione specifica del livello qualitativo dei Complessi Bandistici. Durante il seminario vengono affrontate le problematiche legate alla scelta dei repertori delle bande, la definizione degli organici ottimali e soprattutto si condividono nuove esperienze artistiche e musicali che arrivano grazie ai docenti del corso tramite la loro esperienza nazionale ed internazionale.
Il corso – ricordiamolo aperto ai maestri delle bande di tutta la regione – è nato ormai 15 anni fa su iniziativa dell’allora presidente Anbima Giampaolo Lazzeri (oggi presidente nazionale), si è sempre tenuto in questi territori che hanno sempre accolto in modo caloroso ed entusiastico i corsisti ed i docenti che si sono succeduti negli anni.
Il direttore artistico Folli ha predisposto per questo concerto finale un programma estremamente interessante ed innovativo. I brani proposti daranno modo al pubblico di poter prendere atto delle innumerevoli capacità comunicative che la banda moderna – o meglio l’orchestra di fiati – può esprimere. I direttori che si alterneranno sul palco del teatro sono: Lucio Giunta, Stefano Pennacchi, Luca Bianchi, Giulio Luccarini, Rolando Toni, Alberto Terrosi, Cristiano Pieraccini, Oriano Bimbi, Andrea Belluomini, Biagio Mazzafera, Alessandro Carrieri e Massimo D’Alessandro.

Questo il programma di sala:

Prima Parte

ERREDICCI – Marcia di Mauro Rosi – Direttore LUCIO GIUNTA
SIMPHONIC CONCERT MARCH – di Giosuè Bonelli – Direttore STEFANO PENNACCHI
ALFEA – Sinfonia di Salvatore Ficini – Direttore LUCA BIANCHI
CARLOMAGNO – Poema Sinfonico – di Pere Sanz – Direttore GIULIO LUCCARINI
BOSNIAN FOLK SONGS – di Fred Allen – Direttore ROLANDO TONI
VICENTE TORRES – Paso Doble di Vicent Mengual Caudelì – Direttore ALBERTO TERROSI

Seconda Parte

FONTE DO BREJO – Marcia da sfilata di Alvaro Reis – Direttore CRISTIANO PIERACCINI
ARABIAN DANCES di Brian Balmages – Direttore ORIANO BIMBI
BARCO PIRATA – Avventura Musicale di David Postiguillo Moscardò – Direttore ANDREA BELLUOMINI
COLUMBUS – Poema Sinfonico di Hugo Chinesta – Direttore BIAGIO MAZZAFERA
MANUELA CALZADA – Paso Doble di David Rivas Dominguez – Direttore ALESSANDRO CARRIERI
DESTELLOS DEL ALBA – Valse Sinfonico di Ferrer Ferran – Direttore MASSIMO D’ALESSANDRO

Share