TEATRO ALFIERI TUTTO ESAURITO PER MISERIA E NOBILTA’

Venerdì 3 febbraio 2017 alle ore 21,00 presso il Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana si terrà il secondo spettacolo de “L’Alfieri Gremito”: “Miseria e Nobiltà”, portato in scena dalla Compagnia “I Commedianti” di Lucca, in abbinamento con G.S Orecchiella Garfagnana e CEFA Basket.

Si precisa che i POSTI sono NUMERATI quindi, anche se il costo tra platea e palchi è lo stesso, al momento dell’acquisto si può scegliere il posto che più si preferisce.

I biglietti sono acquistabili in prevendita presso la ProLoco Castelnuovo Di Garfagnana, in Piazza delle Erbe, tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle ore 9,30 alle 13,00 e il sabato pomeriggio 15,30-18,30. Fuori orario è possibile prendere accordi per prenotare e ritirare i biglietti telefonando al seguente numero: 0583/641007 (dal lun. al sab. 9,30-13,00; 15,30-18,30).
BIGLIETTO INTERO €.8,00+€.2,00 (Prevendita);
RIDOTTO €.6,00+€.2,00 (Prevendita)

Trama dello spettacolo.
La vicenda racconta di due famiglie poverissime, avvilite dalla miseria e dalla povertà, costrette a dividere lo stesso sottoscala. La fortuna sembra bussare alla loro porta quando vengono ingaggiate dal ricco marchesino Eugenio per fingersi suoi parenti davanti alla famiglia della sua fidanzata, la ballerina Gemma, figlia di un ignorantissimo e arricchito cuoco.
Da qui, tra equivoci esilaranti e battute spassose, si dipanano le vicende di tutti i personaggi, ognuno con la propria storia in grado non solo di farci ridere ma anche e soprattutto di farci riflettere sulle umane debolezze.
Miseria e Nobiltà è un testo brillante e duro, sentimentale e crudele. Si avverte, fortissimo, il rapporto con la tradizione: la fame di Pulcinella e il drammone sentimentale, la famiglia e la condizione sociale, le maschere e i travestimenti, le beffe e gli apparenti lieti fine.
In questo caleidoscopico contenitore, dei temi si sono affermati maggiormente. La fame, con tutto il suo generale apparato di pasti immaginari o reali, elencazioni di cibi, ex cuochi, accordi per pranzi e cene da ripetersi per anni. Altro tema che affiora prepotentemente, quasi da sé, è la paternità. La storia ci ha raccontato di come due importanti famiglie teatrali si siano create e divise in relazione al non riconoscimento da parte di Eduardo Scarpetta dei suoi figli illegittimi. Paternità che si rincorrono fino alla fine, dove il litigio tra padre e figlio del primo atto trova una sua pacificazione e accettazione nel terzo. Una vecchia famiglia si ricrea, dopo che ci si è ritrovati sotto travestite spoglie e divise di servitù.
E poi c’è la vera miseria e la finta nobiltà, vera perché la fame non è effimera, non è eterea ma è concreta e materica. La nobiltà al contrario è apparenza, “albagia”, come un sogno.

http://www.castelnuovogarfagnana.org/…/lalfieri…/2017-02-03/

L’Alfieri Gremito, ogni venerdì sera dal 27 gennaio al 3 marzo 2017 Venerdì 3 febbraio – ore 21 Spettacolo “Miseria e nobiltà” della…
CASTELNUOVOGARFAGNANA.ORG

Share