Tante risate al “Luna Park senza barriere”

A bordo della locomotiva Gran Canyon, poi qualche giro (a velocità ridotta) sul Tagadà, salti e tante risate sui trampolini elastici: martedì, il “Luna Park senza barriere” ha aperto giostre e attrazioni a una decina di ragazzi con bisogno di accessibilità semplificata e ai loro accompagnatori, anche a… quattro zampe. Il personale del parco divertimenti in piazza dell’ex Pesa, per un paio d’ore, è rimasto a loro disposizione, venendo a sua volta coinvolto nei giochi insieme al sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti, agli assessori Andrea Cosci e Tatiana Gliori e al capo di gabinetto Adamo Bernardi, promotori dell’iniziativa in collaborazione con la Consulta del Volontariato.

 

Share