Taglio del nastro a My Flower, due giorni di festa a Borgo a Mozzano

 

BORGO A MOZZANO – Taglio del nastro sabato mattina a Borgo a Mozzano per l’apertura di MyFlower, la “due giorni” dedicata ai fiori ma anche all’artigianato e con tante altre belle iniziative.

 

My Flower è la manifestazione che da alcuni anni si alterna alla tradizionale, e biennale, Festa dell’Azalea; quest’anno in modo particolare, possiamo dire che Borgo a Mozzano è stato riempito di iniziative con tante bancarelle che accompagnano i visitatori. Lungo la via che caratterizza la cittadina della Media Valle del Serchio, via Umberto I, come sempre tante le aiuole che affrontano vari temi e anche tante iniziative culturali. Tra le altre segnaliamo lo storico connubio tra il poeta Pasciuti e l’artista Salsini, un passaggio che va dalla letteratura alla poesia per arrivare fino alle vignette. Rimanendo in tema artistico,  nel giardino di casa Poggi, davvero interessanti le opere esposte di Giuseppe Zago, artista rurale che ha saputo trasformare oggetti del passato in vere e proprie opere d’arte. All’apertura, oltre al sindaco Patrizio Andreuccetti, hanno partecipato tra gli altri i consiglieri regionali Valentina Mercanti e Mario Puppa e, naturalmente, tutto lo staff che ha saputo mettere in piedi la bella iniziativa che intende valorizzare il territorio e le sue peculiarità.

 

Share