Super batterio: “Al Versilia prese tutte le misure necessarie”

CAMAIORE – In Italia il 5% dei pazienti in ospedale va incontro ad eventi avversi, ovvero un danno dovuto a carenze nell’assistenza sanitaria. Un dato inferiore alla media internazionale, dove il fenomeno tocca un paziente su dieci. Per invertire la tendenza l’Oms ha istituto la prima Giornata Mondiale della sicurezza del paziente il 17 settembre.

– fontenoitv

All’ospedale Versilia, con lo slogan “La cura sicura”, è stata l’occasione per illustrare tutte le misure messe in campo da sempre a tutela degli utenti, dall’uso delle terapie antibiotiche al lavaggio delle mani nel contatto coi pazienti.

Misure già adottate dall’azienda sanitaria Toscana Nord ovest per il caso New Delhi, il temuto super batterio resistente agli antibiotici, che nel solo ospedale Versilia ha contagiato otto persone quest’anno. Altri cento ricoverati sono tutt’ora sotto osservazione.

Per cure sicure occorre anche la collaborazione dei cittadini e dei pazienti.

Share