SUMMER FESTIVAL 2018 IN ARCHIVIO, L’ANALISI DI CONFCOMMERCIO
 
La conclusione dell’edizione 2018 del Lucca Summer Festival offre lo spunto a Confcommercio per esprimere alcune valutazioni: “Ancora una volta – si legge in una nota dell’associazione di Palazzo Sani – il Summer è stato caratterizzato da un cartellone artistico di altissimo livello, impreziosito dal concerto sotto gli spalti delle Mura di Roger Waters. Una manifestazione, il Summer, che ha saputo confermarsi una volta di più come uno straordinario traino turistico e di immagine per la città, capace di abbracciare un intero mese di eventi con il gran finale rappresentato dallo straordinario concerto dedicato a Giacomo Puccini, che ha permesso alla città di riavvicinarsi al suo grande Maestro”. “Da parte nostra – prosegue Confcommercio – un ringraziamento dunque a Mimmo D’Alessandro e Adolfo Galli, di carattere generale, per la capacità anno dopo anno di confermare il ruolo del Summer Festival fra gli eventi musicali di punta a livello internazionale, nonostante le tante problematiche di natura burocratica con cui deve confrontarsi e fare i conti, e che anche Confcommercio tocca con mano ogni giorno per altri aspetti di sua competenza”. “E un plauso . termina la nota – anche a tutti gli altri “attori”, a cominciare dalla direttrice di orchestra Beatrice Venezi, che hanno reso possibile lo svolgimento del concerto di domenica scorsa dedicato a Puccini, a conferma del fatto che quando enti, istituzioni e associazioni riescono a lavorare di comune accordo i risultati arrivano sempre”.
 

Share