Successo per la Geonova nello scontro diretto per i playoff

Geonova Lucca – Lai Empoli 80-64

GEONOVA: Lombardi ne, Drocker 12, Loni 18, Danesi 13, Russo, Del Debbio 22, Puccinelli, Cecconi, Santini, De Falco, Pierini 6, Benini 9. All. Piazza

EMPOLI: Mustacchio ne, Braico ne, Balducci 2, Fantoni 17, Mencherini N. 14, Mencherini L. 7, Verdiani 11, Meacci 5, Alderighi, Doveri 8, Gouadjio, Lapi ne. All. Angelucci

ARBITRI: Boni di Pelago (Fi) e Corso di Pisa

NOTE: parziali 23-15, 37-31, 57-52. Fallo tecnico a Mencherini L. al 27’14”, a De Falco al 28’33”. Fallo antisportivo a Fantoni al 36’06”

Due punti importanti per la Geonova che superano una diretta concorrente per la corsa ai playoff riuscendo anche a ribaltare la differenza canestri. Il pomeriggio al Palatagliate inizia con la buona notizia della presenza di Danesi e Drocker e quindi delle rotazioni complete a disposizione di coach Piazza che li schiererà optando per una gestione oculata dei minutaggi. L’inizio è tutto per i lucchesi che vanno avanti 10-0 spinti da Del Debbio e prendono subito un buon vantaggio. Sempre una tripla di Del Debbio dà il 19-7 che Loni trasforma in 21-9. Sulla prima sirena però un fallo di Drocker su Doveri manda il giocatore in lunetta per il 23-15. Empoli entra finalmente in gara e cinque punti di fila con una tripla di Fantoni e un piazzato di Doveri valgono il 23-20. La Geonova si affida alle tripla di Danesi e Drocker, oltre alla scelta di passare a zona (31-22) ma gli ospiti rimangono in partita e vanno al riposo sotto di 6 lunghezze.

Al rientro in campo dopo la pausa i padroni di casa provano a spingere raggiungendo il 54-43 con Benini dalla lunetta ma non riescono mai a chiudere l’incontro. Un fallo tecnico a Leonardo Mencherini non porta punti e sul ribaltamento di fronte arriva un parziale di 0-6 per i ragazzi di Angelucci. A cavallo degli ultimi due quarti c’è pure un gioco da tre punti di Meacci per il 57-55 e l’incontro totalmente riaperto. E’ con la partita in bilico però che i lucchesi piazzano il parziale decisivo con l’accoppiata Del Debbio-Drocker. Un primo break da 9-0 (66-55) diventa 21-4 e a un minuto dalla fine arriva il massimo vantaggio sul 78-59. L’incontro è al sicuro e il gruppo può già pensare alla trasferta di giovedì a Roma della Lombardi Lucca nel campionato Under 18 e della sfida alla capolista della C Gold domenica a Livorno in casa della Pielle.

Il commento a fine gara del viceallenatore Gian Paolo Drocker: https://www.youtube.com/watch?v=E37TCEntlS0

Share