Successo per la caccia al tesoro a Collodi, oltre 150 partecipanti
La manifestazione organizzata nell’ambito delle Bandiere Arancioni  
 
 
E’ stato veramente un grande risultato di partecipazione la caccia al tesoro ‘Tesori italiani’ organizzata dal Touring Club Bandiere Arancioni in collaborazione con l’amministrazione comunale di Pescia, che era rappresentata dal sindaco facente funzioni Guja Guidi.
 
Oltre 150 persone da tutta la Toscana, che hanno lasciato un feedback molto positivo sia per l’organizzazione materiale affidata al comune di Pescia, alla Fondazione Carlo Collodi, all’associazione Collodinsieme e all’Avis e Misericordia Collodi, sia per i luoghi in cui si è svolta questa manifestazione.
 
La tappa finale era infatti collocata in prossimità della Pieve di Collodi Castello dove le varie associazioni si sono alternate nel servizio di volontariato per dare l’opportunità ai concorrenti di visitarla.
 
“Ringrazio tutti quelli che hanno partecipato alla organizzazione di questo evento che è davvero riuscito bene, in particolare i ragazzi dell’istituto Sismondi di Pescia – dice il sindaco facente funzioni Guja Guidi- che hanno dato una grosso contributo durante la manifestazione e all’ufficio cultura che ha operato al meglio”.

Share