Strudel di castagne: della garfagnana –  la ricetta del dolce rustico e goloso

Strudel di castagne: della garfagnana –  la ricetta del dolce rustico e goloso

Strudel di castagne: della garfagnana –  la ricetta del dolce rustico e goloso

ingredienti
  • Farina 00 300 gr• 750 kcal
  • Burro 120 gr• 317 kcal
  • Castagne (bollite o arrostite) 300 gr
  • Zucchero semolato 150 gr• 470 kcal
  • uovo 1• 0 kcal
  • tuorlo 1• 21 kcal
  • mandorle a lamelle 50 gr
  • Rum 1 bicchierino• 750 kcal
  • Cacao amaro in polvere 1 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico• 0 kcal
  • vi serve inoltre
  • uovo 1• 0 kcal

Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Lo strudel di castagne è un dolce rustico e goloso, la variante autunnale del classico strudel di mele. In questa versione, un guscio di fragrante pasta frolla viene farcito con un ripieno a base di castagne, lamelle di mandorle, rum e cacao, per un risultato finale intenso e molto aromatico. Perfetto per ogni momento della giornata, potete gustarlo a colazione o merenda, insieme a una tazza di tè caldo aromatizzato agli agrumi, o a fine pasto, servito con un ciuffetto di panna montata o una crema inglese: conquisterà grandi e piccini.

Lo strudel può essere realizzato sia con la pasta frolla, come proposto in ricetta, sia con la pasta sfoglia; in quest’ultimo caso, per comodità, vi basterà acquistare una sfoglia già pronta, farcirla, arrotolarla e infine cuocerla in forno a 180 °C per circa 20-25 minuti. Il ripieno può essere arricchito con delle mele o delle pere, tagliate a cubetti, con gocce di cioccolato fondente, uvetta o altri semi oleosi tritati (noci, nocciole, pistacchi).

Il cacao amaro può essere, infine, sostituito con la cannella in polvere o i semi di vaniglia. Una volta sfornato, invece, potete spolverizzarlo con un po’ di zucchero a velo o guarnire la superficie con una composta di frutti di bosco e un cucchiaio di yogurt greco. Semplice e veloce da realizzare, vi basterà seguire passo passo le nostre indicazioni per non sbagliare un colpo.

Come preparare lo strudel di castagne

Strudel di castagne

In una terrina, versate la farina setacciata e lo zucchero (1).

Strudel di castagne

Unite l’uovo e il tuorlo (2).

Strudel di castagne

Aggiungete un pizzico di sale (3).

Strudel di castagne

Unite infine il burro freddo, tagliato a pezzi (4).

Strudel di castagne

Lavorate velocemente l’impasto, fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo (5).

Strudel di castagne

Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti (6).

Strudel di castagne

Tagliate le castagne lesse a pezzetti e riunitele in una ciotola (7).

Strudel di castagne

Unite le mandorle a lamelle (8).

Strudel di castagne

Versate un bicchierino di rum (9).

Strudel di castagne

Unite il cacao amaro (10).

Strudel di castagne

Mescolate per bene (11).

Strudel di castagne

Stendete su un piano infarinato il panetto di pasta frolla a uno spessore di circa 5 mm (12).

Strudel di castagne

Ricavatene un rettangolo. Farcitelo con il ripieno e arrotolatelo fino a chiuderlo completamente. Disponete lo strudel in una teglia, foderata con carta forno, e spennellate la superficie con l’uovo sbattuto (13).

Strudel di castagne

Fate cuocere lo strudel in forno statico a 200 °C per circa 30 minuti. Una volta cotto, sfornatelo e lasciatelo intiepidire (14).

Strudel di castagne

Tagliate a fette e servite (15).

Conservazione

Lo strudel di castagne si conserva sotto una campana di vetro a temperatura ambiente per massimo 3-4 giorni.

Share
Verde Azzurro 6

Verde Azzurro 6