I Consiglieri Comunali del gruppo di opposizione Stazzema Bene Comune

 

In merito allo spettacolare ed esclusivo evento legato al passaggio della luna nel Monte Forato che ha attirato, gli ultimi giorni della scorsa settimana, una moltitudine di persone, soprattutto giovani, nella vallata di Cardoso, Volegno e Pruno, vogliamo innanzitutto ringraziare tutte queste persone, gli abitanti dei paesi, le associazioni culturali e le attività turistico-ricettive che hanno rinnovato anche in questa occasione una calorosa accoglienza. Ci fa molto piacere che vengano apprezzati i nostri borghi, la cura con la quale vengono tenuti e mantenuti da chi ci abitata e li frequenta non solo in occasioni straordinarie come quelle dei giorni passati ma, possiamo dire per fortuna, sempre più spesso.  La nostra lista “Stazzema Bene Comune” nel programma con cui si è presentata alle ultime elezioni amministrative ha messo in evidenza la potenzialità del territorio Stazzemese soprattutto grazie al suo immenso valore paesaggistico unico ed irripetibile, per questo da salvaguardare e valorizzare a favore sia dei residenti che per un turismo sempre più alla ricerca dell’esclusivo. Prendiamo atto delle dichiarazioni favorevoli anche da parte dell’Amministrazione Comunale in relazione alla valorizzazione di questi eventi naturali. È il caso di ricordare come soprattutto la Comunità di Volegno-Pruno si stia dedicando da decenni, con enormi sacrifici, a questo tipo di attività e ci auguriamo che alle solite parole degli Amministratori comunali seguano fatti e che le azioni amministrative ormai purtroppo già attivate o in procinto di esserlo, li facciano riflettere sull’immenso patrimonio paesaggistico di cui siamo solo custodi e non padroni.

Così come la natura ci ha donato un paesaggio che tutti ci invidiano e spettacoli irripetibili come quello dei giorni scorsi o del Solstizio d’Estate, l’Amministrazione comunale del Sindaco Verona, per ora, purtroppo, ci ha imposto soltanto spettacoli come quello della foto che alleghiamo.

Pontestazzemese, 14 gennaio 2020

Share