Sport

Tau Calcio ambizioso in Eccellenza ma si muovono anche le altre

Tau Calcio ambizioso in Eccellenza ma si muovono anche le altre CALCIO ECCELLENZA – Cominciano a delinearsi le squadre del prossimo campionato di Eccellenza 2021/2022. La situazione rimane molto fluida anche a causa della perdurante emergenza sanitaria. Quattro le compagini nostrane in lizza; Camaiore, Castelnuovo, River Pieve e Tau Altopascio. Il Tau Altopascio fa sul serio. Sulla scia della semifinale playoff dove fu battuto dal Perignano e di una compagine

Share

Marcell Jacobs, Lucca ti aspetta”.

Marcell Jacobs, Lucca ti aspetta”. L’assessore allo sport Ragghianti festeggia la medaglia d’oro dell’atleta cresciuto nella Virtus Lucca Marcell Jacobs è l’uomo più veloce del mondo. E con la sua vittoria nei 100 metri, con il suo oro olimpico e con il suo record europeo, Marcell porta anche un po’ di Lucca sul tetto del mondo. Questo atleta meraviglioso è infatti cresciuto nella Virtus Lucca, dove è approdato nel 2012.

Share

L’U.S. Castelnuovo Garfagnana rende noto che a partire dalla Stagione Sportiva 2021/2022 allestirà anche una squadra femminile,

ALLESTIMENTO SQUADRA FEMMINILE. L’U.S. Castelnuovo Garfagnana rende noto che a partire dalla Stagione Sportiva 2021/2022 allestirà anche una squadra femminile, che disputerà il campionato di promozione, andando quindi ad implementare il suo organico societario. Una “piccola rivoluzione” al passo coi tempi, in un momento di grande crescita del movimento “rosa” sia a livello Nazionale che Regionale, che darà la possibilità a tante ragazze della Garfagnana e della Media Valle, ma

Share

Prende forma il nuovo Ghiviborgo 2021/2022 targato Alessio Bifini

Prende forma il nuovo Ghiviborgo 2021/2022 targato Alessio Bifini CALCIO D – Dopo i primi due colpi: il difensore Alessio Grea (90, dal Sestri Levante) e l’attaccante Gianmarco Cicali (92, dalla Colligiana), la società del presidente Alessandro Remaschi sta per definire altri colpi pe la rosa a disposizione di Alessio Bifini (nella foto). E’ chiaro però che la rosa da mettere a disposizione del neotecnico Alessio Bifini è ancora ben

Share