Spettacolo e cultura con la Festa del Vino

MONTECARLO – Sono state le note dell’inno di Mameli a sancire l’apertura ufficiale della 51esima Festa del Vino di Montecarlo. Prima del classico taglio del nastro, il primo cittadino Vittorio Fantozzi ha voluto ringraziare tutte le associazioni e quanti danno il loro apporto alla manifestazione che rimane sempre molto partecipata.

–  fonte noitv

 

Inoltre il sindaco ha voluto ringraziare anche i montecarlesi che non ci sono più, ma che hanno dato un contributo sostanziale allo sviluppo e alla valorizzazione del colle del Cerruglio. Presenti all’inaugurazione autorità Civili e militari tra cui il sindaco di Porcari e l’assessore al turismo di Altopascio, oltre al procuratore generale Pietro Suchan e a vari ufficiali dell’arma dei carabinieri.

Dopo il taglio del nastro il sindaco, accompagnato dalle autorità e dalla sua giunta al completo, ha voluto ringraziare di persona tutti i volontari impegnati fino al prossimo 9 settembre. Già tante gente fin dalle prime battute, bastava vedere le auto parcheggiate nelle vicinanze della festa. Pienamente soddisfatto anche il presidente del DOCG Montecarlo, il popolare “Fuso” Gino Carmignani.

Share