Nessun ritardo nei tempi di esecuzione dei lavori è previsto per la parte di competenza di GESAM nel cantiere di via Ingrillini; anche se sono state apportate alcune modifiche alla progettazione, l’intervento della società si concluderà entro due settimane lavorative.

E’ questa la precisazione che GESAM affida a un breve comunicato tecnico che prende spunto dalle notizie diffuse in queste ore e che hanno creato preoccupazioni e allarmismo. L’azienda intende ribadire che le notizie che la riguardano sui lavori del sottopasso di via Ingrillini sono destituite di ogni fondamento, rassicurando quindi abitanti e imprenditori della zona, cui va la massima attenzione.

“Dal canto nostro – precisa la struttura tecnica di GESAM che si occupa di sovrintendere e eseguire i lavori – siamo venuti a conoscenza della problematica di cui trattasi solo alla fine della settimana scorsa, perché interessati a seguito delle varianti progettuali intervenute rispetto alla precedente soluzione, in relazione alla quale gli interventi di nostra specifica competenza erano già stati conclusi sin dal mese di ottobre 2014.

Per quanto attiene le nuove lavorazioni connesse a dette varianti, a questo punto sono già state pianificate in accordo con la Ditta Esecutrice, nel rispetto delle esigenze operative e gestionali delle reti gas e in ottemperanza alle prescrizioni operative imposte dall’Amministrazione Comunale. La relativa tempistica peraltro non inficia in alcun modo l’inizio delle lavorazioni da parte di RFI e comporterà, per quello che si riferisce agli interventi di GESAM, un impegno temporale non superiore a due settimane lavorative”.

 

 

sottopasso-1

 

 

 

safe_image.php

 

 

 

 

 

Share