SOSTITUZIONE RETE FOGNARIA A BADIA POZZEVERI

MODIFICHE ALLA CIRCOLAZIONE PER REALIZZARE GLI ULTIMI LAVORI  IN VIA IV NOVEMBRE

Altopascio, 13 ottobre 2018 – Proseguono, e si avviano alla conclusione, i lavori di rifacimento della fognatura in via IV Novembre, a Badia Pozzeveri. L’intervento rientra in un percorso più ampio che ha coinvolto anche via Martiri delle Foibe e via Catalani, dove i cantiere sono già terminati ad aprile. Il tutto con l’obiettivo di risolvere, dopo anni di richieste e di attese, un problema molto sentito dalla frazione: la portata dello smaltimento dei liquami, insufficiente proprio in quella zona di Badia Pozzeveri, a causa delle infiltrazioni d’acqua che, in caso di piogge abbondanti, determinano sversamenti fognari e, fino ad oggi, anche a causa della posizione scorretta delle tubature rispetto all’andamento naturale del terreno.

Per garantire ad Acque Spa di completare l’ultimo tratto di intervento, l’amministrazione comunale ha emesso un’ordinanza per la modifica temporanea della circolazione: a partire dalle 8 di lunedì 15 fino alle 20 di sabato 20 ottobre (o comunque, in caso di maltempo, fino al termine dei lavori), viene istituita la chiusura al traffico su ambo i lati di via IV novembre dal numero civico 20 al 32, e viene istituito il doppio senso di circolazione in via Boccherini (dall’incrocio con via IV novembre all’incrocio con via Catalani).

«Cercando ognuno nei rispettivi bilanci – commenta l’assessore ai lavori pubblici e all’ambiente, Daniel Toci – abbiamo trovato il modo di sbloccare una serie di finanziamenti importanti, necessari per procedere con gli interventi attesi da anni. Si tratta di un’opera di ammodernamento della rete fognaria, che garantirà anche una drastica riduzione dell’impatto ambientale del servizio: niente più sversamenti e territorio più protetto».

L’intervento riguarda la sostituzione della rete esistente con una nuova, di 200 millimetri di diametro, realizzata in Pvc. A completamento, è prevista anche la costruzione di un nuovo pozzetto di ispezione, in sostituzione di quello attuale. Il primo tratto, riguardante via Martiri delle Foibe e già concluso, ammontava a 80mila euro, di cui 50mila stanziati dall’amministrazione comunale. Il secondo tratto, invece, che interessa via IV Novembre, è totalmente a carico di Acque Spa.

Share