CORSO DI BASE PER IMPARARE AD AGGIUSTARE LE BICICLETTE RIVOLTO AI GIOVANI RICHIEDENTI ASILO

Imparare le tecniche di base per aggiustare le biciclette. A questo punta il corso di formazione sulla manutenzione delle ‘due ruote’ rivolto ai giovani richiedenti asilo del progetto SPRAR promosso dall’associazione Itaca e dalla Cooperativa Odissea in collaborazione con il Comune.

La ciclofficina didattica ha sede al Centro Giovani di Santa Margherita e coinvolge circa cinquanta richiedenti asilo che vivono sul territorio e che hanno proprio la bicicletta come unico mezzo di spostamento.

Grazie a questo corso di formazione di base i partecipanti imparano a riparare piccoli danni delle biciclette anche con l’utilizzo di pezzi di ricambio.

“E’ un’esperienza che si sta rivelando molto positiva – afferma l’assessore alle politiche sociali, Ilaria Carmassi che nei giorni scorsi si è recata al Centro Giovani per vedere da vicino questa nuova esperienza – perché fornisce alcune competenze di base ai giovani richiedenti asilo ospiti sul nostro territorio necessarie  per la manutenzione della propria   bicicletta e che magari in futuro potrebbero anche essere utili per l’inserimento di questi giovani nel mondo del lavoro. Altro aspetto importante di questa nuova esperienza è la relazione che si è creata tra i partecipanti al corso e i ragazzi che frequentano il centro, un esempio positivo di integrazione”.

Il corso di formazione ha preso il via  ad inizio dicembre ed è in fase di conclusione.

I giovani stanno inoltre seguendo un corso di educazione stradale per avere le nozioni base per spostarsi in sicurezza sul territorio.

 

 

Share