L’appuntamento è per martedì 28 novembre alle 21:30 allo Sky Stone a ingresso libero

FRIDAY I’M IN LOVE CHIUDE IL 2017 CON IL SOLE CALIFORNIANO DEI BEACH BOYS, UNA DELLE BAND PIU’ INFLUENTI DELLA STORIA DEL ROCK

L’ultimo appuntamento del 2017 con il ciclo di incontri Friday I’m In Love sulla storia della musica ci porta, a fine novembre, nell’assolata, calda e allegra California dipinta dai Beach Boys. Martedì 28 novembre, con inizio alle 21:30, a ingresso libero, allo Sky Stone & Songs, infatti, il giornalista Lorenzo Mei parlerà dei Beach Boys e del loro capolavoro ‘Pet Sounds’, giudicato uno dei migliori dischi di sempre.

I Beach Boys, per molti aspetti, sono considerati dalla critica la più importante e longeva band americana: raggiunsero uno straordinario successo commerciale nella prima metà degli Anni Sessanta, diventando in breve, un’icona giovanile della loro generazione. La loro musica, caratterizzata soprattutto da sofisticate armonie vocali, furono tra i principali artefici dell’immagine della California come terra di sole, mare e divertimento.

Inizialmente legati alla ‘surf music’ e al rock da classifica, nel giro di pochi anni sono cresciuti artisticamente, diventando una delle band più determinanti e influenti della storia della musica. La loro vetta artistica arriva con ‘Pet Sound’ del 1966, da sempre considerato uno dei capolavori più illustri della storia della musica e classificato al secondo posto da ‘Rolling Stone’ nella classifica dei 500 migliori album di tutti i tempi.

Lorenzo Mei, in questo suo ‘viaggio’ nella California Anni Sessanta, traccerà un ritratto della band, della sua evoluzione dalla surf music alle sperimentazioni in sala di incisione, passando per il genio di Brian Wilson, l’influenza di Phil Spector e la ‘rivalità’ con i Beatles.

Per informazioni e per i podcast degli incontri ‘Friday I’m in Love’, www.skystoneandsongs.it

beach-boys C15292-11 beach boys

Share