Sicurezza: Sindaco Pietrasanta su svolta indagini pestaggio di ferragosto, complimenti a commissariato per aver trovato verità ma degenerazione episodi nel nostro paese è preoccupante

“Complimenti al commissariato di Forte dei Marmi e agli inquirenti per aver trovato la strada giusta per arrivare alla verità con grande rapidità. Hanno dimostrato ancora una volta competenza, preparazione e grande efficienza”: è il commento del sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti in merito al pestaggio di un 16enne nella notte tra il 15 d il 16 agosto a Marina di Pietrasanta da parte di un branco di coetanei di età compresa tra i 14 ed i 17 anni. Il pestaggio, da quanto successivamente emerso, è avvenuto per errore.

 

Le indagini hanno portato all’identificazione del vero responsabile dell’aggressione alla ragazzina ora denunciato. “Questa vicenda apre molti interrogativi su aspetti educativi e sociali della nostra comunità che riguardano tutto il paese. I media ci raccontano ogni giorno di episodi di violenza e maleducazione da parte dei giovani e soprattutto spesso di minorenni. Alla base ci sono spesso ragioni futili. Ho due figli, entrambi maggiorenni, e certi atteggiamenti non sono mai stati tollerati. I genitori non sono più abituati a dire di no. Mi preoccupa la prospettiva temporale di questa degenerazione. Se un gruppo di ragazzi può coalizzarsi per picchiare un altro coetaneo mandandolo all’ospedale per una sorta di giustizia fai da te o assalire degli agenti in divisa significa che il modello educativo della nostra società è completamente sbagliato”.

Share