Intervento senza ulteriori oneri per il Comune grazie a risorse regionali e al servizio associato di polizia locale

Sicurezza urbana, entro fine anno nuova telecamera a Monsagrati

Il sindaco Bonfanti: “Una posizione strategica perché ci permetterà di controllare meglio una zona densamente abitata e tra le più transitate di Pescaglia”

 

Entro la fine di dicembre sarà potenziata la rete delle telecamere di controllo per la sicurezza nel territorio comunale di Pescaglia. Un nuovo “occhio elettronico” sarà infatti installato sulla strada provinciale a Monsagrati. L’intervento sarà finanziato senza ulteriori oneri per l’amministrazione comunale: il 70% delle risorse giungeranno dalla Regione Toscana grazie a un apposito bando cui il Comune ha partecipato assieme a Bagni di Lucca, Borgo a Mozzano e Coreglia Antelminelli, e il restante 30% dal bilancio del servizio associato di polizia locale Media Valle del Serchio.

 

“Un ulteriore tassello del progetto di sicurezza promosso dalla nostra amministrazione assieme agli altri Comuni del servizio associato di polizia municipale – afferma il sindaco, Andrea Bonfanti -. Un’operazione molto positiva per il nostro territorio, iniziata tra il 2016 e il 2017 con le prime telecamere, che adesso rafforziamo. La scelta di posizionare il nuovo varco elettronico sulla provinciale a Monsagrati è strategica perché ci permetterà di controllare meglio una zona densamente abitata e tra le più transitate di Pescaglia. Anche in questo caso lo strumento utilizzato sarà altamente tecnologico e rappresenterà un efficace mezzo per individuare veicoli sospetti, prevenire reati come i furti e incrementare la sicurezza stradale rilevando ad esempio veicoli privi di copertura assicurativa o non revisionati”.

 

La telecamera sarà attiva 24 ore su 24 e in grado di adattarsi a qualsiasi condizione di luce; le targhe dei veicoli, quindi, potranno essere lette anche di notte. Per rendere più immediato l’utilizzo dei dati rilevati dal varco, la polizia locale sarà inoltre dotata di un tablet in grado di interfacciarvisi in tempo reale. Con la telecamera di Monsagrati saliranno a tre quelle installate sul territorio. Le altre due si trovano sulle strade provinciali a San Martino in Freddana e a Dezza, nel comune di Borgo a Mozzano ma all’ingresso di quello di Pescaglia.

 

Grazie al servizio associato di polizia locale, attivo dal 1° gennaio 2016 in seguito all’intesa fra i Comuni di Pescaglia, Bagni di Lucca e Borgo a Mozzano, cui hanno successivamente aderito Coreglia Antelminelli nel 2017 e Gallicano nel 2018, la sicurezza sul territorio è stata incrementata. Oltre a un maggior numero di agenti disponibili (fino al 2015 a Pescaglia ne erano in servizio solo due) sono state introdotte alcune novità come il servizio notturno e l’uso del targa system e del precursorse alcool test. Inoltre è stata rafforzata la collaborazione con le altre forze dell’ordine, in particolar modo i Carabinieri.

 

Share