lucca – Sicurezza sulle mura: inizia l’installazione 120 nuovi nuovi cartelli per segnalare i pericoli e il divieto di avvicinarsi ai bordi del monumento

A seguito dell’ordinanza relativa all’accesso alle Mura urbane della città emanata nel mese scorso, l’amministrazione comunale ha iniziato oggi la sistemazione dei primi cartelli per segnalare i pericoli del monumento. I cartelli di carattere provvisorio, saranno in tutto 120: 100 sui baluardi e sulle cortine, altri 20 sui percorsi di accesso esterni (sortite) che conducono alle fortificazioni.

L’amministrazione ricorda come l’ordinanza, firmata lo scorso 21 dicembre, in attesa della realizzazione di opere fisse di sicurezza, disponga fino al 31 marzo del 2019 il divieto ad avvicinarsi ai bordi del monumento, ai parapetti, ai cicli di terra, muretti e ringhiere di baluardi, cortine, cannoniere e rampe. Vieta ai minori di 10 anni di salire sul parco delle Mura urbane se non accuditi dai genitori o accompagnatori o tutori adulti che dovranno adoperarsi alla “puntuale e prossima vigilanza degli stessi”.

Infine oltre obbliga i titolari di noleggio cicli a fornire informazioni ai clienti circa i divieti che vigono sul monumento e ai rischi di caduta. Per questo motivo l’amministrazione comunale distribuirà in modo gratuito ai noleggiatori materiale informativo per facilitare la diffusione di comportamenti prudenti e il rispetto di tutte le regole vigenti sulle Mura. Il regolamento d’uso delle mura urbane vieta e sanziona (multa da 150 euro) già da molti anni l’accesso ai parapetti esterni.

Share