SiAmo Lucca “Alle 19 di domenica  in via S.Chiara degrado assoluto”

 
SiAmo Lucca interviene per segnalare un grave episodio di degrado in centro cittadino.
“Domenica 2 Giugno 2017, ore 19,00, via Santa Chiara. A pochi metri da piazza San Francesco, quella stessa piazza che alcuni esponenti del PD avevano accusato il centrodestra di voler deturpare con un parcheggio in superficie.
E invece non solo non era assolutamente fondata la notizia del parcheggio, cosi come infondate si sono dimostrate molte altre cose dette in campagna elettorale dal centrosinistra, ma anche quel decoro, quelle meraviglie, quel valore culturale che pareva contare solo per una precisa area politica sembra che ormai, a campagna elettorale finita, non sia più cosi importante.
Ecco che alcuni residenti di via Santa Chiara si sono rivolti a noi di SiAmoLucca in cerca di aiuto, e di quelle risposte che l’Amministrazione non riesce più a dare da troppo tempo.
Resti di biciclette abbandonati per la strada, sacchi della spazzatura evidentemente non differenziati, liquami che fuoriescono dai sacchi martoriati dai topi. “Avete dipinto una situazione di degrado che non esiste”. Hanno gridato verso il candidato sindaco di SiAmoLucca  per mesi, ma anche questa purtroppo, solo adesso ci si accorge che era una delle tante verità.
Vigili? “li abbiamo chiamati, ma non si vede nessuno”. Un imprenditore ci mostra addirittura una telecamera installata a sue spese, ma che a seguito di un esposto ha dovuto disattivare.
Come noi sosteniamo da tempo il centro ha bisogno di un vero cambio di marcia sul tema della sicurezza, della pulizia, del degrado. Adesso che non serve più sostenere il contrario, è tempo di aprire gli occhi ed ammettere la politica fallimentare degli ultimi cinque anni. I cittadini ci chiedono aiuto, il nostro compito è quello di proseguire il lavoro iniziato in campagna elettorale portando la politica fra la gente. Ci aspettiamo un intervento celere che ripristini pulizia, decoro e igiene necessari al buon vivere dei nostri concittadini oltre che poter offrire ai molti turisti presenti uno scorcio di Lucca migliore di quello attuale”.
SiAmo Lucca

Share