Non importa che tipo di lavoro avete, o quanto si guadagna in quel lavoro, sarete sempre sorpresi del destino che riserva dalla routine e testare la vostra umanità, e successo a questa squadra netturbini.

A Montevideo, la capitale dell’Uruguay, gli addetti alla pulizia urbana del comune svolgevano i loro compiti quotidiani come ogni notte; cioè, raccogli i sacchi della spazzatura dalle strade e dai contenitori per portarli al camion e poi spostarli nella discarica.

Quando gli operai arrivarono alla discarica, cominciarono a sentire un suono molto strano proveniente dall’interno del camion. Rapidamente tutta la squadra di netturbini cominciarono a tirar fuori i sacchi e a romperli con le mani o le pale per trovare l’origine di quei piccoli gemiti.

Dopo una lunga ricerca, l’origine dei suoni era nota, era un cucciolo . Uno di loro lo prese e lo mise via dalla spazzatura. I netturbini gli diedero incoraggiamento e cercarono di calmare il cane con le loro voci, ma il cucciolo era ovviamente spaventato .

Non abbiamo idea del tempo in cui si trovava all’interno del camion, figuriamoci di chi lo ha messo in un sacco della spazzatura come se fosse uno spreco.

“Oggi abbiamo vinto il cielo nel mio laboratorio (lavoro), abbiamo aperto un camion pieno di spazzatura perché abbiamo sentito un cucciolo piangere dentro, è nato di nuovo”, ha scritto Fernando, uno degli addetti alle pulizie urbane del Comune di Montevideo che ha aiutato a salvare il cane circondato dalla spazzatura.

Fernando ha pubblicato il video sul suo account Twitte, senza immaginare la reazione positiva che avrebbe avuto. Il suo tweet ha avuto più di 45 mila retweet e 100 mila mi piace, oltre a migliaia di commenti da parte di persone che ringraziano il loro bellissimo lavoro, ed entusiasti di saperne di più sulla creatura.

Il video è davvero toccante! Puoi vederlo qui sotto:

SALVATO UN CUCCIOLO TRA LA SPAZZATURA# #Musclevideo I netturbini hanno sentito un pianto da un camion della spazzatura. Quando hanno cercato, hanno trovato buttato via #L’animale è in buone condizioni ed è stato #adottato da uno dei #lavoratori. “Oggi conquistiamo il paradiso”, ha detto Fernando, l’uomo che l’ha trovato.

Ore dopo, Fernando ha scritto e pubblicato diverse altre foto del cane. L’intero gruppo di operai l’hanno lavata, protetta e messa in una scatola in modo da finire la giornata. Alla fine della giornata lavorativa, uno dei suoi collaboratori portò il cane a casa sua come animale domestico e un regalo per sua figlia.

Ora il cane si chiama Luna e si sta adattando alla sua nuova casa che offre molto amore. Da parte sua, Fernando e tutta la sua squadra sono considerati eroi nei social network per avere un cuore così nobile e unire le forze per salvare una vita indifesa.

Twitter / ELSHOSHI82

Tutti possiamo diventare eroi se siamo disposti a servire chiunque ne abbia bisogno, indipendentemente dalle circostanze, se vuoi puoi cambiare il mondo. Sì, puoi!

Sii parte degli eroi anonimi che agiscono di buona volontà! Condividi e commenta questa buona notizia ai tuoi amici.

FONTE: TUTTOPERGLIANIMALI.COM

Share