Sabato 21 novembre alle ore 11, a Lucca, presso la chiesa sconsacrata di San Romano, si svolgerà la cerimonia di premiazioni di quei soci Coop-pellegrini che hanno partecipato alle sei tappe della via Francigena promosse da Unicoop Firenze. L’iniziativa ha avuto un grande successo: le prenotazioni sono state oltre 1100 fra febbraio e maggio di quest’anno. Le amministrazioni dei Comuni attraversati durante il “pellegrinaggio”, e l’Associazione europea delle vie Francigene consegneranno un premio simbolico ai pellegrini, un attestato di partecipazione. Centosettanta pellegrini si sono già prenotati e sabato lo ritireranno. Questi, prima della cerimonia potranno visitare un monumento a scelta in città fra quelli proposti (info: www.coopfirenze.it). La prenotazione ha un costo simbolico di 5 euro che saranno devoluti alla Caritas diocesana di Lucca.

Chi ha fatto l’intero percorso, oltre all’attestato, riceverà una conchiglia di San Giacomo in cristallo, realizzata da un artigiano di Colle Val d’Elsa.

Via-Francigena-sign

Durante la premiazione sarà presentata la nuova edizione 2016. Ogni sabato una partenza, dal 13 febbraio al 28 di maggio. Il percorso ripartirà da Lucca, anche il prossimo anno, ma avrà due deviazioni (“diverticoli” nel linguaggio della Francigena) rispetto alla passata edizione. Una che coinvolgerà gli scavi archeologici di Badia Pozzeveri (Altopascio- Lu) e la città di Pistoia, importante tappa del pellegrinaggio per Santiago. L’altra percorrerà la via Salaiola che condurrà i soci a Saline di Volterra, Volterra (Pi) e alle Terme di Gambassi (Fi).

Share