Si è svolto nel pomeriggio di ieri l’intervento che ha coinvolto il Soccorso Alpino Toscano nel recupero di uno snowboarder ferito.
Il ragazzo stava scendendo dalla Cima del Monte Gomito con lo snow board quando è scivolato a causa del ghiaccio ed è caduto per circa 500 metri.
L’allarme è arrivato direttamente dall’infortunato tramite l’applicazione GeoresQ che ha fornito ai tecnici coordinate geografiche e contatto telefonico del richiedente aiuto.
Sul posto si è recata una squadra della stazione Appennino e due tecnici della stazione Falterona che si trovavano vicino al luogo dell’incidente.
Una volta sul posto le squadre del Soccorso Alpino, insieme al Soccorso Alpino Guardia di Finanza, hanno stabilizzato l’uomo in attesa dell’Elisoccorso Pegaso 3.
L’Equipe di bordo con il Tecnico d’Elisoccorso hanno effettuato le manovre di recupero per poi trasportare il giovane a Careggi per l’ospedalizzazione.

Share