SGOMBRI AL FORNO

lo sgombro è pesce azzurro, se ne dovrebbe mangiare di più che fà bene, poi è forse il pesce che costa meno, la testa e le lische gettatele via, non sono buone a niente, non ci si fà il brodo di pesce, lo rovinerebbe.
Pulite gli sgombri, ce ne vuole 200 gr a testa, lavateli, metteteli in teglia con l’olio, attorno mettete fette di cipolla a riempire e fettine di aglio,un bichiere di vino infornate a forno caldo a 180°, fate evaporare, ora bagnate gli sgombri con un pochino di aceto, finite di cuocere.

Per gli aromi il più adatto a questa preparazione è il peporino (timo), gli sgombri sono buonissimi anche alla griglia, ma vi consiglio di cucinarli fuori, in giardino, perché il grasso delle carni che brucia non è proprio profumo di lavanda.
Il limone a contorno ci stà bene.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share