Due posti sono destinati a un progetto sulla protezione civile mentre gli altri alla promozione turistica e culturale di Barga.

I

n controtendenza rispetto a quanto avvenuto a livello regionale, a Barga sono già arrivate numerose domande da parte dei giovani della zona. Adesso comunque l’opportunità si amplia visto che la scadenza è stata fissata dalla Regione Toscana al prossimo 8 giugno. Sono sempre due i progetti dell’Ente.

Il primo progetto si chiama “Noi non rischiamo” e prevede un’attività all’interno dell’Ufficio Tecnico comunale, area Protezione Civile, destinata ad attivare le strategie necessarie in caso di emergenze. Si tratta da parte dei volontari di impegnarsi con il personale dell’Ente nell’attività quotidiana sul territorio e di progettazione di interventi e risposte in caso di calamità, anche partecipando a esercitazioni. Poi l’impegno a lavorare a campagne informative rivolte ai cittadini, anche attraverso un lavoro all’interno delle scuole locali, per la prevenzione del rischio grazie a atteggiamenti virtuosi e la partecipazione attiva in fase di emergenza.
Il secondo progetto è “Promuovere Barga”, e ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio dei beni culturali, potenziare i servizi di accoglienza dei turisti, l’assistenza agli utenti, cittadini e turisti, nell’utilizzo di servizi informativi realizzati, sia attraverso i tradizionali supporti cartacei sia attraverso i nuovi supporti multimediali, la creazione di percorsi turistici e turistici didattici, la promozione e sviluppo di mostre ed eventi temporanei e la valorizzazione dei musei.

Le domande dovranno essere presentate al Comune di Barga. Si può presentare domanda o per il progetto “Noi non rischiamo” o per il progetto “Promuovere Barga”.

Per tutte le informazioni sui requisiti previsti, su come presentare domanda e per conoscere i dettagli sui due progetti è possibile rivolgersi dalle 9 alle 14 al Comune di Barga contattando Maria Gabriella Conti (0583724723; mg.conti@comunedibarga.it) o l’Ufficio Cultura, Flavio Guidi (0583724791; cultura@comunedibarga.it).

La modulistica è disponibile sul sito del Comune all’indirizzo  COMUNE DI BARGA

simone

barga

 

Share