Servizio Civile Digitale, approvati i progetti presentati da USL Toscana nord ovest e Fondazione Monasterio per l’impiego di 30 volontari

PISA, 31 maggio 2022 – Il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il programma di intervento di Servizio Civile Digitale “Digital Health Care 4 All” presentato dalla Azienda USL Toscana nord ovest in coprogettazione con la Fondazione Gabriele Monasterio.

“L’obiettivo del programma – spiega Rossana Guerrini, responsabile del servizio civile aziendale – è quello di aumentare il numero di cittadini che accedono autonomamente ai servizi digitali in linea a quanto previsto per la transizione al digitale della Pubblica Amministrazione. I volontari, una volta formati, dovranno favorire la capacità di accesso digitale e la cultura digitale degli utenti del sistema sanitario, rilevare le necessità dei cittadini in termini di educazione digitale e diffondere materiale illustrativo che possa facilitare l’utilizzo dei dispositivi digitali anche attraverso la app Toscana Salute. In particolare i progetti approvati prevedono la selezione di 30 volontari da inserire nei programmi “Connessi alla salute” (24 volontari Azienda Usl Toscana nord ovest) e “Tutto in un click” (6 volontari Fondazione Monasterio). Maggiori informazioni saranno comunque rilasciate al momento dell’uscita del bando volontari che sarà adeguatamente pubblicizzato”.

Alla realizzazione del programma partecipano, in qualità di ente rete l’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana e, in qualità di partner Tim, Nexi e Arti.

Share