Servizi pubblici on line per gli over 65, Giani: “Ora pensiamo alla telemedicina”

Presentato oggi al Festival della salute a Viareggio “Connessi in buona compagnia”, prima fase della strategia regionale per cultura e competenze digitali 2021-2025

Servizi pubblici on line per gli over 65, Giani: “Ora pensiamo alla telemedicina”

Molto più che l’accesso ai servizi pubblici e molto oltre il traguardo, importante, di una popolazione anziana attiva ed evoluta nell’era digitale. Al Festival della Salute di Viareggio Eugenio Giani ha presentato a pubblico e stampa “Connessi in buona compagnia”, il progetto regionale di aiuto concreto agli over 65 nell’uso di tecnologie e per l’accesso on line ai servizi pubblici.

Con Giani, in conferenza stampa, anche l’assessore alle infrastrutture digitali, Stefano Ciuoffo e l’assessora al welfare Serena Spinelli e Bruno Calzolari della Spi Cgil in rappresentanza di tutte le sigle sindacali che collaborano alla realizzazione del progetto (condiviso con Spi Cgil, Uil-Uilp, Cisl Fnp).  .

“E’ un metodo per educare all’alfabetizzazione digitale coloro che hanno superato i 60 anni e non sono tra i nativi digitali, quindi hanno meno dimestichezza con certi strumenti” ha affermato il presidente che ha indicato anche ulteriori finalità di “Connessi in buona compagnia”: “Stiamo costruendo un progetto che vuole incidere sulle patologie grazie alla telemedicina; l’obiettivo è di evitare che un malato anziano debba spostarsi da casa per andare dal proprio medico potendo invece segnalare se c’è un momento acuto e quindi il bisogno di intervento”. L’alfabetizzazione e l’utilizzo dei servizi pubblici on line, così, sono il volano che guarda alle prossime fasi che si innesteranno nelle grandi linee di finanziamento (Pnrr), come precisato dallo stesso presidente.

“Connessi in buona compagnia” è la prima fase della Strategia regionale per la cultura e le competenze digitali 2021-2025. Un’esigenza già emersa dal territorio – nel 2019 la firma di un primo protocollo d’intesa – che oggi si inserisce nel protocollo d’intesa tra Regione e Anci per il supporto a politiche e iniziative per l’innovazione nel territorio toscano. “E’ un progetto concertato, nato sulla spinta forte dei sindacati dei pensionati e della rete di associazioni che si basano molto sul volontariato, un primato della Toscana” ha ricordato Giani.

“Connessi in buona compagnia” coinvolgerà popolazione fragile e anziana residente nelle aree interne e sarà incardinato in questa prima fase nella rete delle Botteghe della Salute coordinata da Anci Toscana –  “Un grande valore della Toscana” ha commentato il presidente – cui seguirà l’innesto, dal prossimo anno, di altre reti del terzo settore e del volontariato.

La Rete delle Botteghe metterà a disposizione 72 sedi e 77 operatori dedicati cui si aggiungeranno via via operatori dei sindacati: opportunamente formati, svolgeranno il ruolo di facilitatori grazie alla presenza fisica e alla vicinanza al cittadino. In pratica semplificheranno l’accesso alla rete internet, orientando la fruizione dei servizi e offriranno occasioni di alfabetizzazione digitale anche raccordandosi con gli uffici locali che erogano servizi pubblici (biblioteche, Urp, etc). Oltre a fare formazione e informazione sarà anche occasione di ascolto e valorizzazione delle proposte di semplificazione dei servizi online da parte dei cittadini.

L’insieme dei servizi on line specificatamente individuati per le necessità degli over 65 è composto da servizi regionali, servizi di locali e delle public utilities.

Tra questi:
Pagamenti online – fascicolo pagamenti iris, per accedere alle proprie posizioni debitorie, pagare il bollo auto, i ticket sanitari, le multe, l’autorizzazione alla raccolta dei funghi, per la caccia e la pesca e ritrovare le ricevute di quanto già pagato.
Nuova biglietteria tpl – registrazione e informazioni sull’acquisto dei titoli di viaggio con il nuovo operatore toscano del trasporto pubblico;
Fascicolo sanitario online per accedere alla storia clinica e di salute dell’assistito (risultati delle analisi, referti medici, vaccinazioni, farmaci, ricoveri, ecc.);
Cup online per prenotare, spostare le visite sanitarie e accedere alla ricetta medica;
libretto vaccinale e prenotazione vaccini per Accedere e scaricare l’Attestato vaccinazioni (Servizio con TS-CNS/SPID) –
Prenotazione vaccini, Sistema di prenotazione online della Regione –
scelta medico per la gestione della scelta,modifica e revoca del medico di medicina generale (MMG) –
Ritiro dei referti (Servizio con TS-CNS/SPID) –
Green pass ( vedi app “Toscana salute”, oppure Fascicolo sanitario, app Immuni, app IO) –
servizi on line comunali/locali –
servizi on line delle utilities (Toscana Salute, AppIO/App Open Toscana, Immuni, Junker, Teseo)

Share