SERAVEZZA: Urbanistica – vicini al percorso di revisione del Piano Strutturale. Nominato il Garante dell’informazione e della partecipazione

Ultimi atti preparatori in vista del formale inizio del percorso di revisione e aggiornamento del Piano Strutturale del Comune di Seravezza. Nei prossimi giorni la Giunta Municipale ratificherà l’avvio del procedimento e licenzierà il documento preliminare di Valutazione Ambientale Strategica, dando così il via anche ai processi partecipativi. In questa ottica il funzionario responsabile dell’iter di formazione del nuovo piano ha nominato nei giorni scorsi “Garante dell’informazione e della partecipazione” il geometra Giordano Tenerani, istruttore presso il Settore Urbanistica e Edilizia Privata. Compito principale del Garante sarà quello di assicurare ai cittadini la conoscenza effettiva e tempestiva delle scelte dell’Amministrazione Comunale nelle fasi procedurali di formazione e adozione dello strumento urbanistico, per consentire la più ampia partecipazione della comunità locale ad ogni fase di redazione dei piani. Contestualmente, il Garante farà in modo che l’Amministrazione Comunale sia messa a conoscenza delle opinioni e delle richieste della cittadinanza.

«I momenti di partecipazione e di confronto con i cittadini, le associazioni, le forze politiche, le categorie economiche e gli ordini professionali si susseguiranno lungo tutto il percorso di definizione della Variante al Piano Strutturale», spiega l’assessore all’urbanistica Valentina Salvatori. «Ci saranno assemblee di carattere più generale e incontri di tipo tematico, con l’intento di condividere al massimo il lavoro già impostato e raccogliere contributi, valutazioni e suggerimenti utili. Il Piano Strutturale si caratterizza per alti contenuti tecnici, ma ha anche una forte valenza strategica, definendo puntuali linee di sviluppo del territorio a medio-lungo termine. Il coinvolgimento dei cittadini e delle realtà locali è pertanto di fondamentale importanza».

In un’ottica di migliore informazione e partecipazione il Garante si avvarrà anche di strumenti telematici. È già stata creata un’apposita casella di posta elettronica alla quale i cittadini potranno inviare i loro contributi (pianostrutturale@comune.seravezza.lucca.it) ed è stata pubblicata una pagina web nella quale saranno inserite tutte le informazioni necessarie e i documenti che man mano verranno redatti.

Share