SERAVEZZA – Urbanistica: partecipato incontro a Palazzo Mediceo per la prima presentazione della Variante al Piano Strutturale

Quali le direttrici generali della pianificazione urbanistica del territorio seravezzino? Una prima risposta l’hanno data ieri (mercoledì 6 marzo) a Palazzo Mediceo i progettisti della Variante al Piano Strutturale dinanzi a una partecipata platea di tecnici:

 

qualità ambientale, identità territoriale, qualità della vita e dell’abitare, attrattività e turismo sostenibile, coesione ed equità sociale, lavoro e occupazione. Sono questi i grandi obiettivi ai quali tenderà la Variante. Un lavoro che avrà uno spiccato carattere partecipativo, puntando a coinvolgere cittadini, forze politiche, enti ed associazioni del territorio nell’arricchimento del quadro di conoscenze e di valutazioni per la messa a punto del Piano

 

 

Sono stati annunciati tavoli tematici e piccoli laboratori di informazione, approfondimento e confronto su specifiche tematiche. L’incontro di ieri, presente anche il sindaco Riccardo Tarabella, è stato introdotto e coordinato dall’assessore all’urbanistica Valentina Salvatori e dal responsabile del settore Urbanistica del Comune architetto Andrea Tenerini.

Share