STAND DELLA PACE A ENOLIA PROMOSSO DAL GRUPPO DI SOSTEGNO ALL’UCRAINA

Uno stand della solidarietà e dell’amicizia per l’Ucraina!Si trova a #enolia2022 ed è frutto del lavoro condotto dal gruppo creato dal Comune con don Roberto Buratti e volontari, impegnati nel sostegno e accoglienza di cittadini ucraini in fuga dalla guerra.

👉 Ecco cosa propone lo stand:

Stand della pace a Enolia, a cura del gruppo di sostegno all’Ucraina, organizzato dagli assessorati al sociale, inclusione sociale e scuola con la partecipazione di volontari che si stanno adoperando a sostegno delle famiglie fuggite dalla guerra e ospitate sul territorio.
Lo stand sarà visitabile sabato e domenica, nel giardino di Palazzo Mediceo, dove si potrà partecipare al gioco del tappino, una sorta di pesca di beneficenza che permetterà vincite assicurate di oggetti di artigianato, accessori per la casa o di abbigliamento, frutto della creatività di volontari e, ancora, buoni sconto spendibili in esercizi commerciali del territorio che hanno aderito con grande generosità.
I proventi di questo gioco della solidarietà saranno utilizzati a sostegno dell’accoglienza dei profughi ucraini, presenti sul territorio.
Assieme agli assessori Valentina Mozzoni e Stefano Pellegrini, al Presidente del Consiglio, Marco Pellegrini, e alla consigliera Alessandra Graziani, saranno presenti don Roberto Buratti e i volontari Elisabetta Boccoli, Lucia Bonci, Liviya Chukhno, Matteo Da Prato, Maria Augusta Landi, Silvia Landi e Giulia Leonetti.
A far visita allo stand anche diversi cittadini ucraini che hanno trovato sul territorio seravezzino una nuova famiglia, assieme ai loro bambini. Un’occasione che non solo consente loro di socializzare e rendere la permanenza piacevole, ma soprattutto di  distrarsi dal grande dramma che stanno affrontando, sarà infatti a disposizione un tavolo, completo di album e pennarelli, dove tutti i bambini potranno fermarsi a colorare la loro idea di un mondo migliore, in cui si parli solo di pace.

Share