Seravezza, ritratti di Leopoldo Stefani

E´ stata inaugurata la personale di Leopoldo Stefani, dal titolo “Persone Rivelate”, presso la Sala Romeo Salvatori della Pro Loco di Seravezza, Via Corrado del Greco, 11, l´esposizione resterà aperta al pubblico fino al 15 luglio prossimo. Leopoldo Stefani nasce a Pisa ma abita e lavora a Querceta di Seravezza. Fin da bambino dimostra una particolare inclinazione per la pittura, tanto che anche i suoi studi iniziali seguono questa sua iniziale vocazione creativa. Impegni professionali lo allontanarono, poi, da ogni pratica artistica salvo poi tornarci con rinnovata passione e più matura consapevolezza stilistica ed esistenziale. Il professor Giuseppe Cordoni, poeta, saggista e critico

d´arte, dice di lui: “la sua pittura, incentrata in particolar modo sul ritratto, è ariosa e sfumata, con una plasticità che evidenzia il vigore dei volumi, ma è soprattutto sullo sguardo che l´artista concentra il meglio della sua abilità introspettiva, fornendo, al medesimo istante, una porta sull´anima e una finestra spalancata sul mondo”.

Share