Scuola: il saluto del presidente del Consiglio Comunale e delegato alla pubblica istruzione Riccardo Biagi, gli orari in vigore nella prima settimana di lezione e i percorsi degli scuolabus

Lunedì 16 settembre riaprono le scuole seravezzine. Il presidente del Consiglio Comunale e consigliere delegato alla pubblica istruzione Riccardo Biagi rivolge agli studenti, alle famiglie, agli insegnanti e al personale non docente il suo saluto. «Esprimo il mio personale augurio, quello del sindaco e dell’intero Consiglio Comunale per un anno scolastico proficuo e ricco di soddisfazioni. Auspico in particolare che i nostri bambini e ragazzi studino con passione e interesse, arricchendo il loro bagaglio di conoscenze e proseguendo con successo lungo il percorso scolastico tracciato. Il Comune di Seravezza presta come sempre la massima cura nel fornire servizi primari quali la mensa – che partirà il 30 settembre in tutti i plessi – e il trasporto scolastico, cercando di conciliare le disponibilità di bilancio con le esigenze e le giuste attese delle famiglie. Sul piano didattico saremo anche quest’anno a fianco della scuola finanziando alcuni progetti complementari e, come in passato, organizzando eventi istituzionali per coinvolgere, interessare, informare e formare i giovani sui principali temi civili che investono la loro e la nostra vita di cittadini. Nel rivolgermi ai genitori vorrei partire da quelli dei bambini della quarta e della quinta “Frediani” che inizieranno l’anno scolastico in trasferta al Frasso: scusandoci con loro per questo inatteso disagio e ringraziandoli della flessibilità dimostrata sugli orari: Flessibilità che ci ha consentito di trovare la giusta soluzione riguardo ai pulmini per non far perdere ai bimbi neanche un minuto di lezione. A tutte le famiglie e agli insegnanti propongo di instaurare un filo diretto durante l’anno scolastico, con incontri mensili o bimestrali per discutere assieme le varie necessità della scuola. Da parte nostra c’è la massima disponibilità in tal senso, ritenendo fondamentale il dialogo e la collaborazione. Un filo diretto che, tengo a precisarlo, vuole porsi in parallelo a quello degli organi statutari dell’istituto comprensivo, senza interferenze o prevaricazioni, ma solo con finalità di ulteriore supporto».

In vista della ripresa dell’anno scolastico l’Ufficio Scuola e l’Istituto Comprensivo rendono noti gli orari delle lezioni e i percorsi indicativi degli scuolabus invitando tutte le famiglie interessate a prendere visione delle informazioni dettagliate sui rispettivi siti web (www.comune.seravezza.lucca.it e www.icseravezza.it).

Gli orari scolastici della prima settimana

SCUOLA DELL’INFANZIA

– Tutti i plessi (Basati, Seravezza, Marzocchino e Querceta): ore 8:30-10:45 (per chi esce con i mezzi). Uscita ore 12:30 per chi è accompagnato dai genitori

SCUOLA PRIMARIA

– Seravezza/Ripa: ore 8:30-12:30

– Marzocchino: ore 8:30-12:30

– Frasso: ore 8:10-12:10

– classi quarta e quinta di Seravezza allocate a Frasso: ore 8:40-12:40

SCUOLA SECONDARIA (MEDIA)

– primo giorno: classi prime 8:30-11:30 (l’ingresso avverrà in auditorium con la cerimonia di consegna del diario scolastico e la presentazione delle classi agli insegnanti; è gradita la presenza dei genitori; durata circa 30 minuti); classi seconde e terze: 9:50-11:30

– da martedì 17 a venerdì 20 settembre tutte le classi entreranno alle ore 7:50 ed usciranno alle ore 11:30.

– gli orari successivi saranno comunicati tramite diario scolastico

Gli orari e i percorsi degli scuolabus

Gli orari di partenza restano invariati per tutti rispetto allo scorso anno scolastico. Gli orari di rientro restano anch’essi invariati ad eccezione di quelli che riguardano i bambini iscritti alla scuola “Frediani”, posticipati di circa 10 minuti rispetto allo scorso anno.

Gli scuolabus saranno sette, in servizio sulle diverse tratte di collegamento tra le frazioni e i plessi scolastici. Un pulmino collegherà le frazioni della montagna (Basati, Minazzana, Azzano, La Cappella, Fabbiano, Giustagnana, Le Salde) e Seravezza capoluogo con la scuola media “Enrico Pea”, con le scuole elementari di Ripa e Marzocchino e con la materna di Basati trasferita nel plesso di Azzano. Un secondo mezzo collegherà invece Seravezza, Riomagno, Malbacco, Corvaia, Ripa e Marzocchino con la scuola media “Pea”; le località di Seravezza, Valventosa, Cerreta, Malbacco, Riomagno e Corvaia con la scuola elementare di Ripa; le località di Cerreta, Seravezza, Riomagno Corvaia, Marzocchino e Pozzi con la materna di Seravezza. Il terzo pulmino assicurerà il collegamento fra tutta l’area di Querceta a mare della ferrovia con la media “Enrico Pea”; le zone di Querceta a monte e a mare della ferrovia, Pozzi e Marzocchino con la primaria di Ripa; la zona di Marzocchino, il centro di Querceta, la Madonnina e Pozzi con la materna di Marzocchino. Il quarto scuolabus trasporterà gli alunni dal centro di Querceta, la Madonnina, Pozzi e zona di via Biagioni alla media “Enrico Pea”; quelli di Marzocchino, zona via Seravezza – via Biagioni, Pozzi e Borgo dei Terrinchesi alla scuola elementare di Marzocchino; quelli di Marzocchino, via Seravezza, Pozzi, la Madonnina, zone di via Fiumetto, Piave, Cugnia, Frasso, Aurelia e Federigi alla materna di Querceta. Un quinto pulmino trasporterà gli alunni da Corvaia, Ripa, Pozzi, zone di Querceta centro e a mare della ferrovia alla scuola elementare del Frasso; quelli delle aree Ranocchiaio e Puntone, Querceta centro, la Madonnina e Pozzi alla scuola elementare di Marzocchino. Il sesto pulmino collegherà Cerreta, Zarra, Seravezza e Ripa alla scuola media “Enrico Pea”; Valventosa, Seravezza, Corvaia, Ripa, Monte di Ripa e Borgo dei Terrinchesi alla scuola elementare di Ripa. Il settimo, infine, servirà le zone di via De Gasperi, Alpi Apuane e Asilo, Ranocchiaio, Pozzi, Ripa e Marzocchino per la media “Enrico Pea”; le zone di via Seravezza – Baraglino, Pozzi, Ripa e Corvaia per la scuola elementare di Ripa.

 

Share