Seravezza ospita il secondo Seminario Internazionale sulla Favola nelle Letterature europee

 

Appuntamento di alto spessore culturale il prossimo 2 dicembre a Seravezza (LU). Presso le Scuderie Granducali (all’interno dell’area medicea patrimonio Unesco) si terrà il secondo Seminario Internazionale sulla Favola nelle Letterature europee.unnamed-7

L’evento è organizzato dal CISESG (Centro Internazionale di Studi Europei Sirio Giannini), associazione culturale già promotrice della prima edizione del seminario, tenutosi sempre a Seravezza, con la collaborazione del Comune di Seravezza, del CISLE (Centro Internazionale di Studi sulle Letterature Europee) e dell’Academia Lusófona Luis de Camoes di Lisbona. Il seminario ha inoltre ottenuto il prestigioso patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, che ha inoltre contribuito a finanziarlo.

Studiosi e scrittori provenienti da ben otto paesi (Italia, Portogallo, Belgio, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Polonia, Zimbabwe) si riuniranno a Seravezza dalle 9 alle 19,30 per confrontarsi sulla presenza della favola e del favolistico nella letteratura contemporanea. In ordine di intervento, i relatori saranno i seguenti: Marcheschi, Marinho Antunes, Conti, Gavrilidis, Dal Falco, Arcangelo, Rita, Paolicchi, Louw, Pascale, Macadré, Merchant, Poncelet.

Si tratta di un convegno dall’indubbia rilevanza scientifica, che si tiene al di fuori dei tradizionali circuiti accademici per aprirsi al coinvolgimento di un ampio pubblico, com’è negli obiettivi del centro di ricerca indipendente CISESG.

È con eventi come questo che l’Amministrazione Comunale di Seravezza punta a qualificare il territorio come polo di alta divulgazione culturale. «Abbiamo accolto subito con estremo favore la proposta del CISESG e sosteniamo pertanto con convinzione il Seminario, riconoscendone il valore e la visibilità che offre a Seravezza e alla figura dello scrittore Sirio Giannini in un contesto internazionale», dichiara l’Assessore alla Promozione e Valorizzazione dei territorio Giacomo Genovesi. «Colgo l’occasione per ringraziare il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani per l’opportunità che ci offre di veicolare l’evento sotto l’egida della Regione Toscana».

Grazie al patrocinio dell’Ufficio Regionale Scolastico Toscana, ambito territoriale di Lucca e Massa Carrara, gentilmente concesso dalla dott.sa Donatella Buonriposi, l’evento è accreditato ai fini della formazione professionale del personale docente. Il Seminario è rivolto anche agli studenti delle scuola secondarie. L’ingresso è libero e gratuito.

Appuntamento a Seravezza il 2 dicembre dalle 9 alle 19:30.

Centro Internazionale di Studi Europei Sirio Giannini

Share