Continuano con entusiasmo e dedizione le riprese del film “L’Uomo Samargantico” del regista Luca Martinelli. Molte delle riprese sono state girate in Versilia e in Toscana in generale. Proprio Martinelli ci racconta che questa pellicola ha una parte di grafica animata che cura personalmente. Si tratta di un ritorno alle origini perché lui e l’amico Paolo Bertola cominciarono, da bambini, proprio dai cartoni animati.

Del resto il personaggio principale del film si chiama Amadeo Rossi, interpretato da Fulvio Fuina, come quello che fu il protagonista di un film, fatto su pellicola super otto, proprio da quei due amici, all’epoca poco piu’ che ragazzini.

Si tratta di uno di quei sogni nel cassetto che i due amici per la pelle, hanno inseguito anche da grandi: Paolo Bertola ha realizzato lungometraggi in animazione 3d, Luca Martinelli, invece, ha fatto molte sigle animate per la televisione e il web, su disegni di Staino, Altan, Cannucciari, Talani, Contemori, De Angelis.
“L’Uomo Samargantico” è una produzione impegnativa, non facile, ma a piccoli passi sta andando nella direzione giusta: al cinema, ovviamente. Ci vorrà ancora un po’ – fa sapere il regista ai suoi followers dalla pagina Facebook.

Attendiamo con impazienza l’uscita del nuovo film “L’Uomo Samargantico” del regista di origini seravezzine, Luca Martinelli.

 

Share