Lavori pubblici: la giunta approva i nuovi interventi sul versante di Montorno. 75 mila euro per lavori in tre nuovi tratti della strada della montagna

Come preannunciato nei giorni scorsi, la giunta municipale di Seravezza ha approvato un pacchetto di nuovi interventi per la prevenzione dei dissesti idrogeologici sul versante di Montorno. Il costo previsto è di 75 mila euro, coperto interamente con fondi regionali già nelle disponibilità dell’ente.

Gli interventi si terranno in tre nuovi punti della strada comunale della montagna. Punti che – si legge nella relazione del progettista – “presentano criticità relativamente alla gestione della regimazione idraulica superficiale”, come evidenziato anche dalle recenti piogge. Le tre zone presentano infatti “una configurazione della sede stradale tale da favorire il ruscellamento delle acque in punti preferenziali del versante, favorendo il potenziale innesco di movimenti franosi”.

Nei primi due casi si provvederà a realizzare un cordolo in cemento armato sul ciglio di valle con funzione di contenimento delle acque e di supporto all’installazione di guardrail, oggi mancante. Verrà inoltre risolto il cedimento della piattaforma stradale sul lato valle e sarà realizzata una nuova asfaltatura. Nel terzo tratto stradale, posto sulla diramazione da Giustagnana per Minazzana e Basati, è previsto invece il ripristino della cunetta di monte, oggi quasi completamente ostruita dalle asfaltature eseguite nel corso degli anni, e la realizzazione di un pozzetto di adeguate dimensioni in sostituzione dell’attuale, che sistematicamente si ostruisce con il fogliame trasportato dalle acque piovane, tanto da renderne impossibile la captazione. A completamento, come nei precedenti casi, verrà realizzata una nuova asfaltatura.

Oltre a ridurre il rischio idrogeologico, i lavori contribuiscono alla sicurezza della circolazione stradale favorendo la piana percorribilità dei tratti interessati.

Share