Urbanistica: un workshop con esperti e cittadini per delineare le strategie di valorizzazione del territorio attraverso la filiera agricola e il turismo sostenibile. Appuntamento giovedì 27 giugno alla Misericordia

Esperti, cittadini, rappresentanti di associazioni, comitati e forze politiche assieme per delineare le scelte strategiche di Seravezza in un’ottica di salvaguardia e valorizzazione del territorio, con particolare riferimento ai temi della filiera agricola e delle diverse forme di turismo sostenibile. È quanto avverrà giovedì 27 giugno alle 17:00 presso la sala conferenze della Misericordia nell’incontro “Seravezza territorio ospitale e fecondo” convocato dall’Amministrazione Comunale nell’ambito del processo partecipativo di formazione del nuovo Piano Strutturale. «Quello di giovedì sarà un momento di incontro significativo, con il quale cerchiamo di sperimentare nuove forme di partecipazione per dare stimoli e spunti di riflessione ai diversi attori del territorio. Crediamo che l’incontro sarà una buona occasione di arricchimento su temi di primario interesse per la stesura del nuovo Piano Strutturale», dichiara l’assessore all’urbanistica Valentina Salvatori.

Cinque esperti per introdurre il workshop e dare il la alle riflessioni dei presenti: l’albergatore Paolo Corchia, membro della giunta regionale di Federalberghi, che interverrà con l’architetto Tiziano Lera per parlare di indirizzi turistici commisurati alla realtà ambientale e paesaggistica della Versilia; la presidente dell’Associazione Olivo Quercetano Cristina Pellizzari e la responsabile d’area di Coldiretti Veronica Ranfagni per gli aspetti legati al mondo rurale e alle potenzialità di uno sviluppo legato al paesaggio agricolo e ai prodotti tipici; Gabriele Andreozzi della sezione viareggina del Club Alpino Italiano per una panoramica sulla montagna, sulle necessità ma anche sulle opportunità che scaturiscono dal particolare contesto storico-ambientale delle Alpi Apuane. Dai rispettivi punti di osservazione e forti di specifiche competenze, gli esperti tracceranno i contorni del tema all’ordine del giorno, daranno informazioni utili e indicazioni non convenzionali offrendo i necessari stimoli affinché, nella successiva fase di confronto e di dibattito, il pubblico possa esprimere le proprie visioni sul tema ed arricchire ulteriormente il quadro dei contributi utili all’Amministrazione Comunale per elaborare le norme generali di governo e sviluppo del territorio attraverso i piano urbanistici in fase di elaborazione.

«All’incontro di giovedì, dedicato al paesaggio rurale e alle sue prospettive di tutela e valorizzazione in ottica agricola e di turismo sostenibile, ne seguiranno nei prossimi tempi altri sui temi dello sviluppo, diretto alle categorie economiche interessate, e quelli della socialità e della vita in comunità, principalmente rivolto al mondo delle associazioni», spiega Valentina Salvatori.

Successivamente all’incontro, le relazioni degli esperti saranno disponibili sul sito web del Comune di Seravezza (www.comune.seravezza.lucca.it) nell’apposita pagina dedicata al Piano Strutturale che già offre la possibilità di consultare e scaricare, assieme ad altro materiale informativo, i documenti di avvio del procedimento per la formazione della Variante.

 

 

Share